Quotidiani locali

Da Bagnaria Arsa a Norcia per i fondi ai terremotati

BAGNARIA ARSA . Una delegazione di una cinquantina di persone ha consegnato nei giorni scorsi al Comune di Norcia un assegno da 15. 020 euro, risultato di una serie di iniziative messe in campo, da...

BAGNARIA ARSA . Una delegazione di una cinquantina di persone ha consegnato nei giorni scorsi al Comune di Norcia un assegno da 15. 020 euro, risultato di una serie di iniziative messe in campo, da Comune, associazioni di volontariato, alpini, privati proprio per raccogliere fondi a favore delle popolazioni terremotate del centro Italia, dall’amatriciana solidale alle raccolte durante i vari eventi.

Il denaro raccolto contribuirà al finanziamento, a Norcia, di un edificio polivalente, luogo di incontro per i giovani, gli anziani, le associazioni.

«Siamo stati accolti – riferisce il sindaco di Bagnaria, Cristiano Tiussi – dal primo cittadino di Norcia, Nicola Alemanno, che si è detto commosso di fronte alla manifestazione di solidarietà, che diventa motivo per andare avanti. Siamo rimasti colpiti dai segni del terremoto ma anche dalla ripresa delle attività tipiche
del posto. Norcia deve risorgere com’era.

Abbiamo ricordato cosa ha rappresentato per la nostra Regione quanto accaduto nel 1976 e l’esperienza successiva della ricostruzione. Il Friuli ha passato questa situazione e – non è solo uno slogan – non dimentica». (m. d. m.)

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori