Quotidiani locali

GRADISCA

Bagno di folla ferragostano per la Mostra ornitologica

Il titolo di "Fringuello nazionale-Memorial Sergio Franzot" è andato quest'anno all'allevatore Claudio Pettenon di Trivignano

GRADISCA. Un evento che non conosce l'usura del tempo. E continua a piacere soprattutto alle famiglie. La mostra ornitologica di Ferragosto resiste alla crisi e puo' festeggiare  l'ennesimo successo di presenze. Sono stati complessivamente fra i 10 e i 12mila i visitatori che hanno raggiunto la cittadina della Fortezza nel triplo, tradizionale appuntamento dell'Assunta. Dopo il prologo della due giorni dedicati alla bellezza canina al parco della Spianata, a Ferragosto è arrivato l'atteso “boom” di presenze al parco della Rotonda, soprattutto nelle ore mattutine. Cifre forse non paragonabili a quelle di un lustro fa, ma comunque decisamente ragguardevoli per una delle manifestazioni principe dell'estate isontina, giunta alla 51esima edizione. E a confermare la riuscita di una kermesse che non sembra conoscere l'usura del tempo ci sono anche altre cifre: sono stati oltre 300 partecipanti alla rassegna destinata ai volatili, attorno ai 1500 i cani che per due giorni hanno sfilato in passerella per la rassegna internazionale di bellezza, circa 200 i "quattro zampe" ai nastri di partenza nella gara di agility dog. Una sessantina gli espositori con i loro stand dedicati agli animali. Numeri molto importanti, soprattutto se si considera che la Fiera che da mezzo secolo ravviva il Ferragosto delle famiglie isontine non gode di contributi pubblici - per scelta - e si basa solamente su un generoso apporto di volontari guidati da ormai un quarto di secolo dall'infaticabile Alcide Collodet. Il quale spegne ancora una volta con la propria proverbiale risata la fatica di queste giornate, caratterizzate anche da significative novità relative alle disposizioni di sicurezza che hanno costretto i volontari a fare i salti mortali.  E si spengono anche le illazioni secondo cui, raggiunto l'agognato cinquantennale, l'associazione Ornitologica Giuliana avrebbe detto basta. «Siamo pochi e sempre più anziani, ma ci godiamo questo successo. Si, andiamo avanti», ha affermato, facendo l'occhiolino all'edizione del prossimo anno. A Ferragosto buona l'affluenza sin dalle prime luci del giorno, con il canto dei pennuti in gara, mentre a ora di pranzo tante famiglie - felicissimi i bambini - hanno percorso a piedi i parchi della Rotonda, dove hanno avuto luogo le varie esposizioni sia di uccelli che di animali più particolari ed esotici. Una festa senza tempo, o per meglio dire lontana dai ritmi frenetici dei giorni nostri, in cui si recupera l'amore per la natura e l'ambiente agreste. Risposte positive anche per il mercatino e soprattutto per i pubblici esercizi che hanno avuto la loro ricaduta positiva nel tenere aperto nella giornata ferragostana. Tanti i visitatori provenienti anche dalle vicine Slovenia, Croazia, Austria, Slovacchia e diverse regioni italiane. Il titolo di "Fringuello nazionale-Memorial Sergio Franzot", tradizionalmente il clou della fiera ornitologica, è andato quest'anno all'allevatore Claudio Pettenon di Trivignano. Questi i premiati nelle altre categorie. Tordi-Trofeo Ivano Franzot: Luca Tosolini di Godega. Merlo: Guerrino Rossi di Montebelluna; sassello: Stefano Caissutti di Bagnaria Arsa; allodola: Melisa Di Santolo di Tricesimo; prispolone trofeo Livio Azman: Giorgio Morao di Trevignano; cardellino trofeo Gianpiero Paparella: Stefano Bensa di Gorizia; peppola trofeo Domenico Favaro: Ezio Donda di Mariano del Friuli; Lucherino memorial Sonson e Zonca: Camillo Prosdocimo di Annone Veneto; quaglia: Amedeo Mizzaro di Valeriano; gruppo silvani indigeni: Marco Pagano di Venezia; canarini: Odino Macoratti di Muzzana; esotici Leonildo Pellizzato di Bassano; ibridi Adone Ferrari di S.Dona' di Piave; pappagallini Zoo Mini di Maniago; psitaccidi Yari Aali di S.Giorgio di Nogaro; imbalsamati Andrea Martin di Pieris; trofei Odino Macoratti di Muzzana; bancarelle articoli da fiera Renato Natali di Monfalcone; mostra floreale: Antonio Agostini di Cona; mostra mercato caccia e pesca: La Mimetica di Latisana; colini: Romano Sedran; pittura ragazzi 6-10 anni: Valeria Miani di Monfalcone; 11-14 anni Anna Bernazza di Muggia; conigli razze da amatore: Elmira Helaeva; conigli da carne: Nerio Mengo; galline da uova e

da carne: Renato Pagnutti; galline da amatore Romano Sedran; colombi da carne Flavio Simonit; colombi da amatore: Manuel Saakyan; fagiani Roberto Trombetta; fagiani ornamentali quaglie, starne, tacchini: Romano Sedran; faraone, pavoni: Renato Pagnutti; mercatino dell'usato: Roberto Sincovic.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon