Quotidiani locali

DALMAZIA

Boschi in fiamme a sud di Spalato, centinaia di turisti evacuati

Rogo notturno nei pressi della riviera di Makarska. Nessun ferito né danni, 250 vigili del fuoco al lavoro

ZAGABRIA In Croazia una serie di vasti incendi sta interessando la costa della Dalmazia, la zona nei pressi della Riviera di Makarska, a sud di Spalato, creando problemi al traffico ed evacuazioni di turisti e divorando ettari di vegetazione.

Dopo il primo incendio sviluppatosi sabato 17 giugno, un grosso rogo boschivo è scoppiato nella notte fra domenica 18 e lunedì 19 giugno nei pressi di Tucena (Tucepi), lungo la riviera di Makarsrka. A un certo punto, giacché le fiamme si avvicinavano ai centri abitati, i vigili del fuoco e la polizia hanno fatto evacuare e sistemare in altre strutture circa 800 turisti, ospiti di tre alberghi di Tucepi  - lo Jadran, il Neptun e il Tamaris - così come gli abitanti dei rioni orientali della località di villeggiatura.

Nella tarda mattinata di oggi 19 giugno, i turisti sono potuti rientrare negli hotel e alcuni di essi si sono proposti come volontari per dare una mano ai pompieri. Per il momento le fiamme non hanno danneggiato case, hotel né altre strutture, e non si contano feriti. A complicare la già difficile situazione è stato il vento di bora, calato un po'

di intensità nelle ultime ore: il che ha permesso a quattro aerei Canadair di entrare in azione.

Nell'operazione di spegnimento dei roghi sono impegnati circa 250 pompieri: è previsto in loro aiuto l'arrivo di 150 unità appartenenti dell'esercito.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics