Quotidiani locali

Furti

Preso il ladro seriale delle feste Random

Bloccato durante la tappa triestina al Molo IV: nel suo giubbotto collane e altri oggetti rubati. I precedenti a Udine e Padova

Ha cercato di rovinare la festa agli 800 ragazzi che mercoledì sera sono accorsi al party Random al Molo IV ma è stato bloccato dagli uomini della sicurezza ingaggiati per la serata e arrestato dalla polizia.

Nelle tasche del giubbotto del ventenne, nato in Italia da genitori stranieri, sono state trovate delle collane, monili e uno spray al peperoncino. «Eravamo stati pre allertati dagli ideatori dell’evento sul rischio che nel corso della serata si infiltrassero persone con brutte intenzioni - spiegano i rappresentanti della Anubi srl che ha portato a Trieste la festa - perché sembra esserci un gruppo di ragazzi che seguono le tappe delle serate Random e approfittando del forte afflusso di gente cercano di mettere a segno dei furti».

leggi anche:

Arriva Capossela a Udine in Musica, poi i dj

Entrano nel vivo le serate targate “Udine in Musica”, rassegna artistico–culturale che si pone l’obiettivo di valorizzare la cultura della musica dal vivo coinvolgendo il pubblico a più livelli. I...

Basta consultare le pagine della cronaca per scoprire, ad esempio, che lo scorso 25 marzo a Udine proprio durante la festa Random organizzata nei padiglioni dell’ente fieristico, un gruppo di ragazzi ha rubato catenine d’oro strappandole dal collo dei malcapitati ma anche portafogli e cellulari. I ladri si erano mescolati ai partecipanti all’evento sulla pista da ballo sottraendo loro oggetti di valore e rallentando la loro reazione attraverso l’utilizzo di spray al peperoncino. Furti di catenine e di altri oggetti erano stati messi a segno anche nel corso delle feste Random a Padova sia l’8 che il 26 febbraio scorsi.

Barcolana 48, la festa Random fa centro: oltre mille al mega-party Musica, travestimenti improbabili, risate e gran diventimento (nonostante una fastidiosa pioggerella intermittente): è la festa Random, mega-party all'aperto organizzata per la serata che precede la Barcolana 48. Oltre mille i giovani, triestini e non, che si sono scatenati in piazza Unità, come si può apprezzare dal video girato da Massimo Silvano. QUI LO SPECIALE WEB SU BARCOLANA 48

E pure la scorsa estate, durante la festa di fine anno scolastico a Padovaland, alcuni ragazzini avevano utilizzato il sistema dello spray al peperoncino spruzzato in pista per riuscire a commettere i raid in modo più agevole. A fronte degli episodi precedenti, gli organizzatori per mercoledì sera hanno messo in campo 15 addetti alla sicurezza. Ma è stato uno degli ideatori delle feste Random a riconoscere tra la folla un ragazzo, probabilmente già adocchiato in altre occasioni e dall’atteggiamento sospetto. Il personale ingaggiato per la sicurezza l’ha bloccato, portato in disparte in modo da non rovinare la serata ai tanti giovani che ballavano e si divertivano, e chiamato la polizia. Gli agenti intervenuti hanno poi perquisito il ventenne e recuperato la refurtiva. Restano ora da chiarire le modalità con le quali il ragazzo abbia sottratto ai malcapitati quegli oggetti. Se frugando in alcune borse o nelle tasche o se invece strappando i monili dal collo e dai polsi dei ragazzi. Non è usale infatti portare collanine nelle borse o in tasca.

«Siamo orgogliosi di aver messo in atto un’organizzazione impeccabile che ha bloccato questo malvivente - sostengono dalla Anubi -, gli ideatori di Random hanno fatto i complimenti alla struttura di Trieste che senza rovinare la festa ha arginato questo fenomeno dando un segnale molto chiaro a chi intende infiltrarsi nelle feste per commettere dei reati». Random è una festa di enorme successo tra i ragazzi che si sposta di città in città. I partecipati si vestono in modo buffo, carnevalesco e la musica proposta è di tutti i generi. È il quarto anno che l’evento tocca Trieste. Lo scorso ottobre la notte prima della Barcolana la stessa festa aveva riempito piazza Unità.

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista