Quotidiani locali

Vai alla pagina su Lavoro
Regione

Concorsi pubblici in Fvg, Panontin: "Stiamo attuando lo scorrimento delle graduatorie"

Question time: l'assessore Paolo Panontin ha risposto (per la presidente Serracchiani) a Rodolfo ziberna (FI) sulle graduatorie dell' ultimo concorsone regionale per categorie C e D inutilizzabili da parte degli Enti locali

La Regione ha provveduto nei primi mesi del 2016 all'assunzione con contratto di lavoro a tempo indeterminato di nove unità nella categoria C e di cinque nella categoria D. Per le assunzioni a tempo determinato (due anni più uno), a seguito di numerose rinunce, con lo scorrimento della graduatoria per la categoria C si è arrivati al candidato numero 67 sui 92 totali, mentre nella categoria D si è raggiunto il numero 33 sui 53 totali.

leggi anche:

zerocalcare

#IdoneiInLotta in Friuli Venezia Giulia, raccontateci la vostra storia

A meno di proroga, a fine anno scadranno le graduatorie di oltre mille idonei di concorso pubblico in Fvg che - dopo anni di attesa - non sono stati ancora chiamati né stabilizzati. Vogliamo dare voce a tutti coloro ritengono di aver subito un torto o hanno delle criticità da segnalare nei processi di selezione del personale 

Lo ha detto in Aula l'assessore regionale al Comparto Unico, Paolo Panontin, rispondendo a un'interrogazione presentata dal consigliere Rodolfo Ziberna (Fi) avente per oggetto l’utilizzazione da parte degli Enti locali delle graduatorie dell’ultimo concorso regionale per la categorie C e D. «Resta inteso - ha aggiunto Panontin - che appena verrà ultimata la procedura relativa alle assunzioni a tempo determinato, le graduatorie verranno messe a disposizione delle altre Amministrazioni locali interessate, mentre è sempre aperto l'utilizzo delle graduatorie per le assunzioni a tempo indeterminato».

leggi anche:

Panontin ha inoltre puntualizzato che l'attuale fase di superamento delle Province, non allineata temporalmente fra i quattro enti, condiziona il procedimento delle assunzioni, in virtù della definizione del personale da destinare alle Unioni territoriali intercomunali e alla Regione. In futuro, la gestione dei concorsi verrà centralizzata a livello di Uti e solo su richiesta, mediante apposita convenzione, al nuovo ufficio unico regionale, un significativo elemento di razionalizzazione e di economicità rispetto al passato.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon