Quotidiani locali

esodo

Il Fvg chiede al governo di riaprire il tavolo sulle rivendicazioni degli esuli 

L'annuncio della governatrice Debora Serracchiani durante il convegno per i 60 anni di attività degli Unioni degli Istriani

«La Regione Friuli Venezia Giulia ha chiesto formalmente al governo che sia riaperto presso la presidenza del Consiglio dei ministri il tavolo di coordinamento governativo con le associazioni degli Esuli Istriani, Fiumani e Dalmati, per riprendere l'esame congiunto delle problematiche aperte e dei possibili progetti futuri». Lo ha annunciato oggi a Trieste la presidente della Regione, Debora Serracchiani, introducendo un convegno nell'ambito delle iniziative per il 60/mo anniversario dell'Unione degli Istriani. Dopo aver ricordato «la responsabilità di conservare il retaggio, l'impegno per l'affermazione dei diritti, lo studio e l'opera di divulgazione della storia e della cultura dell'Esodo, che le associazioni degli esuli continuano a svolgere», Serracchiani

ha indicato che «a fianco delle associazioni sempre di più le Istituzioni devono farsi carico di perseguire questi fini, per garantire che lo spirito della legge istitutiva del Giorno del Ricordo non abbia ad affievolirsi e spegnersi con il succedersi delle generazioni».

 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro