Menu

Trieste: portava due clandestini nell’auto, arrestato

Sull’auto di un iracheno i suoi connazionali senza documenti: fermati dalla polizia di frontiera nell’area di imbarco dei traghetti per la Grecia

Iracheno, portava due connazionali nell’auto, clandestini senza documenti. Per questo è stato arrestato dalla polizia di frontiera. Gli agenti durante i controlli nell’ambito dei controlli sui traghetti che arrivano in porto con i collegamenti trisettimanali con la Grecia hanno controllato una Bmw serie 5 con targa svedese a bordo della quale c’erano tre persone a bordo, tutte di nazionalità iracjena. Il conducente K.R.M.K. di 35 anni, regolarmente residente in Svezia, stava trasportando gli altri due connazionali, L.A. di anni 19 e S.S. di anni 33, privi di documenti e clandestini in territorio nazionale. Arrestato

l’uomodi 35 anni per la violazione di norme del testo unico sull’immigrazione, i due clandestini, denunciati in stato di libertà, sono stati messi a disposizione dell’Ufficio immigrazione della Questura per le pratiche di espulsione. Il veicolo utilizzato è stato messo sotto sequestro.

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro