Menu

Trieste: rubano nella scuola di via Svevo, arrestati

Due triestini hanno forzato a tarda sera una porta sul retro e prelevato poco più di 30 euro dai distributori automatici. Ma l’allarme si è attivato

Forzano una porta sul retro della scuola, poi vanno verso i distributori automatici di vivande prelevando un bottino pari a 33,45 euro. Fuggono ma il sistema di allarme si attiva e vengono subito presi dalla polizia. È successo stanotte nella scuola Italo Svevo, protagonisti del furto due uomini già noti alle forze dell’ordine in particolare per furto in casa e rapina, M.F. del 1983 e A.S. del 1962. I due sono stati arrestati per furto aggravato da una Volante della Questura. Alle 23.15 è pervenuta alla sala operativa del 113 la segnalazione di allarme dalla scuola di via Svevo. Due gli equipaggi di agenti giunti sul posto per parlare con la custode. La porta sul retro presentava evidenti segni di effrazione: i poliziotti sono riusciti a bloccare due persone appena uscite dalla vicina palestra, che cercavano di fuggire con il volto coperto da passamontagna. Una volta identificati, i due sono stati perquisiti e al più giovane è stato sequestrato un borsone con vari strumenti atti allo

scasso, guanti e un passamontagna, mentre all’altro uomo sono stati sequestrati un paio di guanti da lavoro e un passamontagna. Il primo, infine, ha consegnato agli operatori un sacchetto di nylon contenente i 33,45 euro. I due sono stati portati al Coroneo. (nella foto la scuola di via Svevo)

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro