Menu

Trieste, via libera del Consiglio comunale ai cinque “monomarca”

La delibera passata in aula con i voti della maggioranza (tranne Fds) e l’appoggio di Un’Altra Trieste, Rovis e Antonione. Contrari forzisti, M5S, Fli e Lista Dipiazza

Via libera del Consiglio comunale all’adeguamento del Piano locale del commercio e quindi all’insediamento dei cinque nuovi complessi commerciali proposti da Elio Arredamenti, Miramar spa, Gaslini Sviluppo, Dino Conti e Porta Rossa spa. Il voto è arrivato nella tarda serata di ieri: la maggioranza di centrosinistra schierata per il “sì” (con la sola eccezione della Federazione della sinistra) ha trovato anche

l’appoggio dall’opposizione di Un’Altra Trieste, Paolo Rovis (Pdl-Ncd) e Roberto Antonione (Gruppo misto). Astenuto Roberto De Gioia (Lista civica indipendente).

©RIPRODUZIONE RISERVATA

L’articolo integrale sull’edizione in edicola martedì 28 gennaio

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro