Menu

Trieste, rintracciati sul Carso 17 immigrati clandestini

Affamati e provati: scaricati e abbandonati dopo aver viaggiato per sei ore ammassati in un furgone. Tre sono minorenni

Affamati e provati ma tutti in buone condizioni generali. Sono i 17 clandestini di sei nazionalità diverse fermati sull’altopiano carsico dalla Polizia di frontiera. Tre sono minorenni, gli altri hanno tra i 18 e i 40 anni, nel gruppo anche tre donne. Arrivano da Camerun, Costa d’Avorio, Eritrea, Nigeria, Pakistan e Siria, e sono tutti senza documenti. Secondo i primi accertamenti, avrebbero viaggiato

per sei ore ammassati in un furgone, prima di essere scaricati e abbandonati in Italia. Tutti avrebbero risalito, in tempi diversi e con mezzi di fortuna, la cosiddetta rotta balcanica, per poi compiere insieme il tratto verso l’Italia e da lì dirigersi come meta finale verso il Nord Europa.

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro