Quotidiani locali

PROGETTO

Galleria sottomarina a Zara per snellire la navigabilità

ZARA. Una galleria sottomarina per i pedoni, che unirebbe il nucleo storico e il resto della città. Il progetto riguarda la città di Zara, esiste da tempo ed ha già attirato le attenzioni di...

ZARA. Una galleria sottomarina per i pedoni, che unirebbe il nucleo storico e il resto della città. Il progetto riguarda la città di Zara, esiste da tempo ed ha già attirato le attenzioni di potenziali investitori, che hanno inviato lettere d’ intenti al sindaco Zvonimir Vrancic. Il primo cittadino non ha voluto fare nomi, rilevando che la costruzione del tunnel sottomarino – che passerebbe sotto Val dei Ghisi (Jazine in croato) – è una delle soluzioni allo studio per migliorare la navigabilità in questa insenatura, dove si trova il ben noto ponte pedonale.

«È risaputo che prossimamente traghetti e catamarani si trasferiranno da val dei Ghisi e dalla Penisola nel nuovo terminal Gazenica – a parlare è il sindaco Vrancic – ne deriva che amministrazione cittadina, opinione pubblica, urbanisti e operatori turistici stanno cercando di capire quale potrebbe essere il futuro aspetto di Val dei Ghisi. Una delle idee è di approntarvi un marina per megayacht, che personalmente incontra la mia approvazione».

Secondo Vrancic, il ponte pedonale che scavalca l’insenatura è d’ostacolo ad un articolato sfruttamento di Val dei Ghisi e non viene preso in considerazione il progetto sulla collocazione di un ponte mobile. «La galleria sottomarina è una delle idee per migliorare il transito in zona – prosegue Vrancic – non sarà sicuramente realizzata in tempi brevi e su di essa dovranno esprimersi esperti e l’ opinione pubblica. Abbiamo comunque bisogno di una comunicazione senza ostacoli da Ceraria – Barcagno (Vostarnica) alla Penisola. Confermo inoltre che in fondo a Val dei Ghisi resteranno le piccole imbarcazioni degli zaratini, per le quali appronteremo dei pontili con un bastevole numero di ormeggi».

Il sindaco ha inoltre confermato che prossimamente cominceranno i lavori di risanamento dell’insenatura, per l’esattezza tra la zona denominata Ljepotica (Bellezza) e il vecchio palasport Jazine, dove la locale squadra di pallacanestro conseguì i maggiori successi dal Dopoguerra agli anni 90 del secolo scorso».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia Il Piccolo
e porta il cinema a casa tua!3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.