Quotidiani locali

Brucia il Carso sopra Sistiana

Vasto incendio doloso tra Visogliano e Ceroglie. Pioggia di cenere, ingenti i danni

La grigia pioggia di cenere su Sistiana mare. Le fiamme visibili da Opicina a Grado. Il fumo che invade il tratto autostradale tra Sistiana e Lisert. Traffico ferroviario in tilt. Mezzi di soccorso a sirene spiegate. Scenari a tratti apocalittici quelli che si sono presentati a partire da lunedì notte nei dintorni di Visogliano, piccola frazione del Comune di Duino Aurisina investita da un ampio incendio protrattosi per tutta la giornata di ieri. Ad andare in fumo almeno una quarantina di ettari del Monte Straza. Confermata l’origine dolosa.

Il Carso triestino torna dunque a bruciare. A poche ore dall’incendio sul tratto costiero di Santa Croce scoppiato lunedì pomeriggio attorno alle 15 in una zona isolata popolata da pini, questa volta ci si è spostati vicino alle case abitate. E la tragedia è stata davvero sfiorata per un soffio. Il vasto incendio di Visogliano ha infatti lambito alcune abitazioni, tanto che dopo un tentativo congiunto andato a vuoto da parte di Polizia e Protezione civile, i Vigili del fuoco, su iniziativa della squadra della Forestale di Duino Aurisina, hanno dovuto evacuare la casa di Giuseppe Frank, residente in un casello ferroviario dismesso. L'edificio fortunatamente è stato risparmiato dalle fiamme, ma solo il caso ha voluto che il rogo “scavalcasse” la casa e non coinvolgesse l’anziano.

La segnalazione dell’incendio è avvenuta lunedì attorno alle 23 sul Monte Straza, a due passi da Sistiana. Intervenuti subito sul posto Forestale, Vigili del fuoco e Protezione civile si sono trovati a fronteggiare attorno all’1.30 un’altra serie di roghi. A prendere fuoco in almeno quattro punti diversi il bosco di Ceroglie. Il primo rogo è stato registrato vicino alla stalla di Antonic. Una volta spento se ne sono sviluppati altri tre, domati non senza difficoltà.

La situazione più difficile si è pero vissuta sullo Straza. Le fiamme, favorite dall'erba e dai cespugli secchi per la siccità che diverse settimane sta attanagliando Trieste e provincia, sono divampate con violenza e in breve hanno divorato 15 ettari di macchia andata completamente in fumo. Intensa la nuvola di fumo trasportata dal vento sino a Sistiana mare, dove poco dopo la mezzanotte si è potuto assistere ad una vera e propria pioggia di cenere che ha attratto diversi turisti. Fortissimo poi l’odore di fumo. L’incendio ha incuriosito anche molti residenti del luogo affacciatisi dalle proprie abitazioni o scesi in strada per monitorare la situazione.

Tra i luoghi di osservazione più gettonati il cavalcavia e il cimitero di Sistiana-Visogliano.

Grandissimo l'impiego di decine di Vigili del fuoco, membri della forestale e volontari del servizio antincendio della Protezione civile che facendo base nell’area antistante lo stadio di calcio di Visogliano hanno coordinato le operazioni.

Alle prime luci dell'alba poi si sono levati in volo gli elicotteri anticendio della Protezione civile che per tutta la mattinata e il pomeriggio hanno prelevato l’acqua per spegnere gli ultimi focolai. Vista la delicatezza della situazione è stata anche bloccata per diverse ore l’erogazione della corrente elettrica nelle abitazioni attorno all’area.

Diversi i mezzi della Protezione civile che sfrecciavano per le arterie stradali, pesantemente intasate dalla concomitante chiusura del raccordo autostradale Sistiana-Lisert e dallo stop al traffico ferroviario. Presenti sul posto anche pattuglie di Carabinieri, Polizia di Stato e Polizia locale.

Purtroppo, l'origine dolosa delle fiamme, appare più che scontata: già lunedì un incendio era scoppiato nel tratto tra Aurisina e Santa Croce e pompieri, polizia e carabinieri parlavano apertamente dell'opera di piromani. E il territorio di Duino Aurisina è sotto il mirino da inizio agosto. Un attacco senza precedenti per il comune triestino.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia Il Piccolo
e porta il cinema a casa tua!3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.