Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Porte aperte alla scuola di musica Arcobaleno

Nuovi corsi e un cartellone di appuntamenti a cominciare da un concerto per l’Anmiba

TRIESTE Nuovi corsi e una stagione ricca di appuntamenti. Open Day oggi alle 17 nella sede di via dei Mille per la scuola di musica del Complesso Bandistico Arcobaleno. L’apertura straordinaria fornirà pure l’occasione per illustrare le prossime iniziative, a cominciare dalla Passeggiate d’Autunno e un concerto durante la settimana della Barcolana in collaborazione con Trieste Flute Ensemble.

Al termine della presentazione, chiunque potrà provare a suonare gli strumenti a disposizione. «La sc ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

TRIESTE Nuovi corsi e una stagione ricca di appuntamenti. Open Day oggi alle 17 nella sede di via dei Mille per la scuola di musica del Complesso Bandistico Arcobaleno. L’apertura straordinaria fornirà pure l’occasione per illustrare le prossime iniziative, a cominciare dalla Passeggiate d’Autunno e un concerto durante la settimana della Barcolana in collaborazione con Trieste Flute Ensemble.

Al termine della presentazione, chiunque potrà provare a suonare gli strumenti a disposizione. «La scuola – spiega il presidente, Mattia Vatta - avviata nel ’93 e che conta oggi circa 50 allievi - negli ultimi anni ha conosciuto un notevole incremento. In convenzione con il conservatorio di Vicenza daremo la possibilità di studiare per gli esami pre accademici». A settembre partiranno i corsi aperti a tutti, da quelli per i più piccoli (a partire da 3 anni) fino agli adulti. «Abbiamo voluto introdurre anche strumenti non prettamente da orchestra a fiati, ma complementari, come piano, chitarra classica, canto e, novità di quest’anno, violino».

Nato nel ‘92, in concomitanza con il 25° anniversario di fondazione, il complesso ha cambiato nome in Orchestra di Fiati. «L’orchestra – ricorda Vatta - conta oggi circa 65 elementi e, grazie al lavoro svolto sia con la scuola che dai maestri che l’hanno diretta, sta ottenendo sempre maggiori successi. Il 7 ottobre alle 10 saremo in piazza Verdi nell’ambito delle Passeggiate d’autunno organizzate dall’Anbima e per il 2019 sono in programma li tradizionale concerto di gennaio al Teatro stabile sloveno, uno (a giugno) alla Capitaneria di porto in co-organizzazione con il Comune e, grazie alla collaborazione con l’amministrazione, stiamo gettando le basi per un festival internazionale di orchestre a fiato». —