Quotidiani locali

Porte aperte al Verdi per le prove della Traviata

Domani al costo simbolico di un euro. Il 20 luglio Nicola Piovani al castello di San Giusto, dal 4 luglio “Provaci con l’Operetta!”

TRIESTE. Il teatro Verdi non si ferma neanche in estate: domani aprirà alla città le prove della Traviata, e la programmazione di luglio 2018 prevede addirittura un ospite da Oscar. È Nicola Piovani, l’autore di colonne sonore di film come “La Vita è bella” di Benigni, che il 20 luglio dirigerà il concerto “Piovani dirige Piovani” al castello di San Giusto. Sono le iniziative di maggior effetto tra quelle presentate ieri mattina dall’assessore comunale ai Teatri Serena Tonel, accompagnata dal sovrintendente del Verdi Stefano Pace e dal direttore artistico Paolo Rodda.

La prova straordinaria della Traviata si terrà domani alle 20 con l’orchestra e il coro del Teatro diretti dal maestro Pedro Halffter Caro. I biglietti dal costo simbolico di un euro potranno essere ritirati all’ufficio info point del Comune in piaz«a Unità nel corso della giornata di oggi, con orario 10-13 e 16-19. Ogni spettatore potrà ritirare due biglietti.

Ma l’estate del Verdi vedrà un altro appuntamento di prestigio con l’arrivo del premio Oscar Nicola Piovani che, alle 21 del 20 luglio, nell’ambito della programmazione di Trieste Estate 2018, si esibirà a San Giusto. Artista eclettico, instancabile interprete in musica della poesia del cinema italiano, vincitore di un Premio Oscar nel 1999 per La vita è bella, Piovani è una figura di indiscusso carisma della scena musicale italiana: un compositore raffinato, che ha saputo raccogliere e reinterpretare l’eredità di grandi Maestri del calibro di Nino Rota ed Ennio Morricone, instaurando un dialogo creativo e una sintonia con il grande pubblico che dura da anni. Le sue composizioni rappresentano da sempre una narrazione musicale molto moderna, fruibile, melodica e luminosa del Bel Paese – caratteristiche che lo hanno reso celebre in tutto il mondo, al di là della sua notevole filmografia. All’estero e in Italia Piovani è chiamato a dirigere nel suo repertorio le migliori orchestre, e i suoi concerti conquistano il pubblico di tutte le generazioni. I biglietti saranno disponibili alla biglietteria del Verdi a partire dalla giornata di domani.

Durante tutto il mese di luglio, il teatro offrirà l’originale ed esilarante spettacolo d’opera buffa “Provaci con l’Operetta! ovvero la Prova di un’Opera Seria” di Francesco Gnecco quale gustosissima parodia e rivisitazione del “Pipistrello” di Johann Strauss jr. La regia è affidata a Carlo Antonio De Lucia, mentre sul podio ci sarà il maestro Takayuki Yamasaki. Lo spettacolo debutterà mercoledì 4 luglio, alle 20.30, e prevede un ricco calendario di rappresentazioni – dodici repliche - fino al 24 luglio, con orario alternato alle 20. 30 o alle 18. I biglietti sono in vendita alla biglietteria del teatro Verdi (posto unico da 7 euro, ridotto Under 18 5 euro).

Verrà poi rinnovata la proposta di “Note in città” con quattro concerti del gruppo strumentale

“Gli Ottoni del Teatro G.Verdi” che verranno eseguiti in altrettanti rioni della città: il 13 luglio a Prosecco, il 17 luglio a Rozzol Melara, il 18 luglio a Piazzale Rosmini e il 20 luglio a Borgo San Sergio. I concerti, aperti e gratuiti, avranno inizio alle 18. g.tom.

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro