Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

“La vedova scaltra” amata da Guidi

Domani a Gorizia il testo di Goldoni, protagonista Francesca Inaudi

GORIZIA. Un francese, un inglese, uno spagnolo e un italiano saranno i protagonisti de “La vedova scaltra”, domani alle 20.45 al teatro Verdi di Gorizia. La commedia di Carlo Goldoni, diretta e interpretata da Gianluca Guidi, è ambientata in una locanda veneziana durante il Carnevale. Quattro pretendenti sono affascinati da Francesca Inaudi, che vestirà i panni della bella vedova de’ Bisognosi. Tutti ricchi, benestanti e discendenti da famiglie blasonate, tutti campanilisti e catturati dal fascino della forse «inarrivabile» Rosaura.

«È una donna moderna, dalla natura “antica” - dice Gianluca Guidi - è pilota del proprio destino, opera e decide non tanto lasciandosi guidare dai sentimenti, quanto piuttosto seguendo criteri razionali. Per seguire il suo scopo, mette a nudo le debolezze del genere maschile, fin quasi al ridicolo. Compie una rivoluzione femminista “ante-litteram”». Oggi, alle 18, l’approfondimento del testo nel foyer del Verdi. La biglietteria (0481/383602) è aperta dalle 17 alle 19. I biglietti sono in vendita anche su Vivaticket.