Quotidiani locali

festival 

Da sabato a Pordenone Dedica ad Atiq Rahimi

PORDENONE. Sabato prende il via Dedica festival con lo scrittore afghano Atiq Rahimi, protagonista della 24° edizione in programma a Pordenone dal 10 al 17 marzo. Primo incontro pubblico con lo...

PORDENONE. Sabato prende il via Dedica festival con lo scrittore afghano Atiq Rahimi, protagonista della 24° edizione in programma a Pordenone dal 10 al 17 marzo. Primo incontro pubblico con lo scrittore al Teatro Verdi, alle 16.30. Sono dieci gli appuntamenti della rassegna monografica, organizzata dall’Associazione Thesis, che condurranno il pubblico in un viaggio nel mondo di Rahimi con letture sceniche e teatrali, la proiezione del film "Come pietra paziente", la presentazione del nuovo libro “Grammatica di un esilio” (Bottega Errante), la mostra fotografica "L'immagine del ritorno" e il concerto di Gnu Quartet. Con l’autore parleranno Fabio Gambaro, Angelo Bertani, Marie-Christine Jamet, Gabrielle Gamberini, Manlio Graziano, Cristiano Riva, Fausto Russo Alesi, Paolo Di Paolo, Riccardo Costantini, Alice Rahimi.

Quest'anno Dedica si concluderà a Pordenone il 21 marzo con l’incontro "Il rumore della speranza" con Malalai Joya, politica, attivista e scrittrice. Nel suo libro "A Woman against Warlords", scritto con Derrick O’Keefe,

in italiano "Finché avrò voce. La mia lotta contro i signori della guerra e l’oppressione delle donne afghane" (Piemme, 2010), Joya, che vive sotto scorta, racconta la sua esperienza da rifugiata nei campi profughi iraniani e pakistani a deputato nel Parlamento afghano.



TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro