Quotidiani locali

generazioni a confronto

Ricordi, storia e letteratura alla Biblioteca Statale

La forza del dialogo, l’impegno del confronto su temi di varia natura. Sono le coordinate che governano “Generazioni a confronto-Incontri e conversazioni con i giovani e gli anziani”

TRIESTE La forza del dialogo, l’impegno del confronto su temi di varia natura. Sono le coordinate che governano “Generazioni a confronto-Incontri e conversazioni con i giovani e gli anziani”, ciclo a cura dell’Aris (Associazione ricerca interventi studi sull’invecchiamento) basato su cinque appuntamenti ospitati alla Biblioteca Statale Crise di largo Papa Giovanni XXIII 6, tutti con inizio alle 16.30 e con ingresso libero.

Edizione numero 1, puntata (quasi) sperimentale concepita dall’Aris per dare corpo e voce ad alcune delle istanze fondamentali del suo manifesto etico, quelle che parlano di (ri)vitalizzazione della socialità della terza età anche attraverso il rapporto diretto con le nuove generazioni.

Un proposito che radunerà una ricca rappresentanza giovanile e studentesca rappresentata dai licei Oberdan e Dante/Carducci, dall’Accri (Associazione cristiana cooperazione internazionale), dall’Arci Servizio civile e dal Collegio del mondo unito. «L’iniziativa è volta alla valorizzazione del dialogo come fonte di comunicazione, occasione di arricchimento umano - ha premesso Mauro Cauzer, psicologo e portavoce dell’Aris -. Un’occasione per imparare a parlare e parlarci nell’aspirazione di poter espandere la ricerca della nostra identità e la formazione critica della nostra coscienza». Un viaggio che si inaugura domani, lunedì 22 gennaio, affidato alla presentazione del giornalista Pierluigi Sabatti e alla relazione della docente universitaria Gabriella Valera, attesa sul tema “La storia che vive. Conoscenza intergenerazionale”.

Si prosegue il 21 febbraio con “Storia e società” a cura della sociologa Melita Richter, e si prosegue il 19 marzo con lo scrittore Pino Roveredo (“Salvarsi con la scrittura”). Penultimo scalo il 18

aprile con il saggista Elvio Guagnini (“Letteratura e dialogo intergenerazionale”) ed epilogo il 16 maggio, con la docente Annamaria Zecchia, impegnata su “Ricordi e speranze. Tutela dell’anziano attraverso l’impegno dei giovani”.

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro