Quotidiani locali

libro

Il frasario del fedigrafo, istruzioni per l’uso

Venerdì alla Minerva “Non avremmo mai dovuto” di Bonafini e Falconi

«Non avremmo mai dovuto». «Dammi sei mesi». «Stavo quasi per dirglielo». «Vi amo entrambe in modo diverso». «Ti ho mai promesso niente?».

Quando un marito fedifrago si rivolge all'amante, attinge più o meno inconsapevolmente a un repertorio ampiamente consolidato, una specie di serbatoio dell'inconscio collettivo adulterino. È come se i traditori avessero accesso a un manuale nemmeno troppo segreto in cui sono racchiuse le frasi utili ad affascinare, rabbonire e spesso turlupinare le malcapitate, nel tentativo di procrastinare la bigamia. Le amanti, dal canto loro, talvolta per un periodo molto lungo, ascoltano con orecchie vergini le asserzioni del fedifrago, credendo nell'esclusività di quelle parole e ignorando che si tratta invece di formule condivise da tutta la categoria dei traditori.

Lo sostengono Francesca Bonafini e Caterina Falconi nel loro divertente, graffiante e umiliante (per tanti uomini) libro “Non avremmo mai dovuto - Le frasi che gli uomini sposati dicono alle amanti” (Edizioni Ad est dell'equatore, pagg. 186, Euro 12,00). Il libro sarà presentato venerdì 2 ottobre alle 18, nella sala di lettura della Libreria Minerva di via San Nicolò 20 a Trieste, da Corrado Premuda assieme a Francesca Bonafini.

Il libro è un vero e proprio frasario essenziale del fedigrafo ad uso delle donne (ma non solo). È suddiviso in sezioni tematiche: ogni frase è corredata da una nota introduttiva seguita da un micro racconto tra il comico, il tragicomico e il surreale. «Così - dicono sornione le autrici - il lettore,

sia esso un'amante addolorata, una moglie tradita, o un fedifrago impenitente, potrà facilmente identificarsi, ma con leggerezza». Non manca però una punta di malinconia, come sempre quando si cerca di mappare l’incerto, variegato e inafferrabile mondo dei sentimenti.

(p.sp.)

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori