Quotidiani locali

I CAMPIONATI DI BOLZANO 

Triestina Nuoto terza in Italia trascinata da Noemi Batki

La campionessa super dalla piattaforma e nel sincro con Chiara Pellacani  Ai Tricolori estivi ottima anche la prova della Trieste Tuffi che chiude decima

TRIESTE

Triestina Nuoto terza in Italia alle spalle di Esercito e Aniene. Trieste Tuffi all’11.mo posto della classifica. Questo l’esito dei campionati italiani estivi assoluti svoltisi a Bolzano.



Noemi Batki si impone nella piattaforma, vinta con 254.40 punti ed è seconda nel trampolino da un metro. Nella finale dalla piattaforma ci sono anche Silvia Alessio e Lucia Zebochin, rispettivamente sesta e settima. La 2003 Zebochin stacca successivamente il pass giusto per disputare sia la finale dai tre metri - che ha chiuso in sesta - sia la finale dal metro – chiusa da settima. Il 2001 Andrea Fonda si classifica ottavo nella finale dalla piattaforma e 14.mo dal metro. La 2000 Silvia Alessio e la 2003 Alissa Clari sono invece nona e 15.ma dai tre metri. Le due si invertono poi dal metro con la Clari decima e la Alessio 12.ma. La 1998 Giulia Rogantin è nona dal metro, la 2001 Chiara Zacchigna 11.ma dalla piattaforma e il 2003 Davide Fornasaro 12.mo dalla piattaforma. Quanto ai sincro, Noemi Batki fa festa assieme a Chiara Pellacani (MR Sport F.lli Marconi) nel duo dalla piattaforma, mentre la coppia interamente Ustn Zebochin–Rogantin è seconda dai tre metri davanti alla socia di club Silvia Alessio, sul trampolino assieme a Giulia Vittorioso della MR Sport F.lli Marconi. Erano quarte nelle qualificazioni le alabardate Clari – Zacchigna.

EDERA 1904

Gabriele Auber va a medaglia nei tre metri individuali, piazzandosi terzo a quota 365.85 punti e in finale c'è la presenza pure del suo compagno di squadra Eduard Gugiu Timbretti, decimo. I due atleti del club presieduto da Fulvio Belsasso disputano poi la finalissima dal metro con Gugiu Timbretti quinto e Auber sesto. Il più giovane dei due, ultimo acquisto del club giuliano, fa inoltre la finale dalla piattaforma, conclusa in sesta posizione, finale che, va detto, aveva conquistato con il quarto punteggio. Pure Giorgia Schiavone si porta a casa un importantissimo terzo posto, dato che la ragazza del 2001 sale sul gradino più basso del podio (183.85) dalla piattaforma. La Schiavone è quindi 11.ma nella prova dai tre metri e 15.ma nel trampolino dal metro. Nelle gare del sincro, la Schiavone conclude la sua gara al quarto posto in coppia con Elisa Pizzini della Fondazione Bentegodi Verona così come

lo è Gugiu Timbretti dai tre metri con il pari età Marcello Meringolo, tuffatore tesserato per la Cosenza Nuoto. Ora per gli atleti della Trieste Tuffi una settimana di stage a Fiume e poi partenza per i campionati di categoria di Roma in programma dal 26 al 29 luglio. —



TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro