Quotidiani locali

Vai alla pagina su Triestina calcio
Triestina sempre più triestina: arriva Steffè

Triestina

CALCIO SERIE C 

Triestina sempre più triestina: arriva Steffè

Ventidue anni, ha già 80 presenze nella categoria. Mercato: per l’attacco spunta il nome di Nenè, ex Cagliari

TRIESTE La Triestina è sempre più triestina. Dietro il fin troppo facile gioco di parole, c’è una precisa strategia dietro l’ultima mossa di mercato dell’Unione, ovvero la volontà mai nascosta di Mauro Milanese di dare robuste iniezioni di triestinità all’Alabarda, ammesso che siano di qualità e che si inseriscano bene in un contesto di spessore.

Ecco dunque che dopo il colpo Maracchi, la Triestina ha ufficializzato anche l’ingaggio di Demetrio Steffè, che arriva a titolo definitivo dal Trapani e ha firmato un contratto di un anno con opzione per il secondo. Se consideriamo che Pizzul e Codromaz già c’erano lo scorso anno, e il baby Erman è aggregato spesso alla prima squadra, ecco che i muli in rosa salgono a cinque.

Un altro grande ritorno in alabardato, quindi. Ma a parte le origini, Steffè è un rinforzo prezioso sia per la sua già indiscussa esperienza nella categoria (80 presenze), sia per il prestigioso curriculum giovanile, sia per il fatto che essendo un 1996 è ancora un under, e quindi non va inficiare il discorso degli over. Nato a Trieste, 178 cm di statura, Demetrio Steffè, che il 30 luglio compirà 22 anni, è un centrocampista centrale capace di ricoprire tutti i ruoli nel settore nevralgico del campo.

leggi anche:

Dopo aver mosso i primi passi con il San Giovanni, Steffè è entrato a far parte del settore giovanile dell'Unione, rimanendo in alabardato fino all'estate 2012 per poi essere acquistato dall'Inter. Dopo una stagione in maglia nerazzurra è passato in prestito al Chievo, dando un fondamentale contributo alla conquista dello storico Scudetto Primavera nel campionato 2013/2014. Rientrato all'Inter, nel 2014/2015 ha messo in bacheca il principale trofeo giovanile per club, conquistando il Torneo di Viareggio.

Nella stagione 2015/16 il grande salto tra i professionisti con il Savona in serie C, dove colleziona ben 24 presenze condite da una rete. L’anno seguente veste la maglia di Teramo (13 presenze) e Siena (14 presenze), poi nell'ultimo campionato ha giocato con il Trapani, totalizzando 29 presenze. Altro dato da non sottovalutare, in carriera ha vestito 18 volte la maglia della Nazionale a livello giovanile, indossando la fascia di capitano con l'Under 16 allenata da Zoratto e disputando da protagonista il Mondiale U17.

Intanto per il ruolo di terzino destro avanza forte la candidatura di Luca Ghiringhelli, 26 anni, ormai libero dopo il crac della Reggiana. Ghiringhelli, che sa giocare anche difensore centrale, vanta anche oltre 50 presenze fra i cadetti con Novara e Juve Stabia, mentre nelle ultime stagioni ha giocato da protagonista con Pavia e Reggiana.

Ma si muove qualcosa anche sul fronte attacco: a proposito di Reggiana, spunta anche il nome Altinier (che deve scontare ancora 6 giornate di squalifica), che piace anche al Vicenza, ma soprattutto quello di Nenè, quello delle tante stagioni in serie A con il Cagliari, sul quale la Triestina si sarebbe gettata dopo il crac del Bari. —


 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro