Quotidiani locali

Vai alla pagina su Pallacanestro Trieste
In 500 a soffrire in Piemonte, gli altri davanti all’Allianz Wall
basket play off 

In 500 a soffrire in Piemonte, gli altri davanti all’Allianz Wall

Una mobilitazione colorata di rosso per la decisiva (forse) gara-3 a Casale. Ursi, D’Amato e Caforio la terna arbitrale. Diretta su Sportitalia. Due volte chi era sul 2-0 ha chiuso il conto nella terza sfida  

TRIESTE. Saranno a migliaia i cuori biancorossi che sabato seguiranno l’Alma Trieste. In 500 i triestini che, chiamati a vestirsi tassativamente di rosso e a portare anche qualsi altro oggetto di colore rosso, raggiungeranno il PalaFerraris di Casale Monferrato.

Saranno in 250 quelli che prenderanno posto sui cinque pullman che si muoveranno sabato dalle 12.30 dal piazzale antistante l’ingresso dell’Alma Arena, ipotizzando di arrivare a destinazione verso le 20, in tempo per sostenere la squadra di Dalmasson durante il riscaldamento pre-partita. Ma altri 250 triestini arriveranno a Casale con mezzi propri.

leggi anche:



Chi non potrà andare nel Monferrato potrà comunque trepidare in compagnia recandosi a partire dalle 19.45 al PalaRubini Alma Arena. Porte aperte gratuitamente al palazzo per poter seguire la diretta Lnp sul maxischermo dell’Allianz Wall. L’occasione per poter vivere in mezzo a tanti altri tifosi quella che potrebbe essere la serata attesa da 14 anni da una città appassionata di basket come poche altre in Italia. Altrimenti c’è comunque la diretta tv su Sportitalia.

Per quanto riguarda eventuali iniziative per festeggiare, naturalmente scaramanticamente nessuno ne parla. Ma qualche c’idea c’è già, eccome.....

GLI ARBITRI Sono stati designati a dirigere gara3 Ursi, D’Amato e Caforio. Stefano Ursi, livornese classe 1971, arbitro in serie A da vent’anni, ha diretto l’Alma nella gara1 della serie finale contro la Virtus Segafredo Bologna della scorsa stagione e nel secondo confronto delle semifinali 2018 con la De’Longhi Treviso. Alex D’Amato, romano, 43 anni, ha fatto parte della terna che ha arbitrato gara1 dei quarti di finale con Montegranaro. Angelo Caforio, brindisino, classe 1979, ha diretto in questo campionato 28 partite ed era nella terna della prima partita della semifinale con i trevigiani.

LE CURIOSITÀ Il sito della Lnp propone alcuni interessanti spunti di curiosità. Nelle quattro finali di A2 disputate dal 2014 per tre volte una squadra si è trovata avanti 2-0 e in due casi la serie si è conclusa in gara3 (Trento su Capo d’Orlando nel 2014, Virtus Bologna sull’Alma un anno fa). Nel corso di questi play-off Trieste in trasferta segna in media 78,5 punti e Casale in casa ne concede 72. La Novipiù al PalaFerraris segna 81,1 ma i biancorossi di Dalmasson in trasferta limitano gli avversari a 65 punti.

L’INNO C’è un tormentone che sta scandendo i play-off vincenti dell’Alma. Si tratta dell’adattamento da parte dei ragazzi della Curva Nord del brano “L’amour tojours” del dj italiano Gigi D’Agostino, prodotto 19 anni fa, disco di platino in Italia, Germania e Austria, e replicato in diverse cover. Un motivo che entra nella testa e che per i tifosi biancorossi, se le cose andranno in un certo modo, verrà ricordato come il “Popopopopopopo” dei Mondiali di calcio vinti dagli azzurri. (ro.de.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro