Quotidiani locali

Corsa 

Al Trail della Val Rosandra show in solitaria di Milani

La cavalcata del monfalconese già sulle prime rampe verso Pese. Nella gara in rosa Giulia Della Zonca stronca da subito le avversarie. Oltre duecento gli atleti iscritti sui 15 km, 150 i bimbi alla Jama Trail

TRIESTE. Due assoli vincenti senza discussioni. Sabato, alla quattordicesima edizione del Trail della Val Rosandra-Jamarun, si è assistito agli show solitari di Alessio Milani e Giulia Della Zonca, che hanno corso da padroni sin dai primi metri.

L’evento, organizzato dal Gruppo corsa in montagna del Cai-Società Alpina delle Giulie di Trieste, ha visto oltre duecento atleti sfidarsi sul percorso di quindici chilometri, condito da ottocento metri di dislivello positivo, disegnato per lo più all’interno della Riserva naturale della Val Rosandra.

Al maschile, subito dopo lo start di Bagnoli della Rosandra, si è formato in testa un tandem composto da Enrico Milani (Fincantieri Monfalcone) e da Matteo Vecchiet (Sportiamo). Ma già sulle prime rampe della lunga ascesa che portava gli atleti all’abitato di Pese, Vecchiet era costretto a lasciare il via libera a Milani che iniziava così la sua recita solitaria, imponendo un ritmo insostenibile per chiunque. Il monfalconese gestiva al meglio lo sforzo chiudendo la sua fatica dopo 1h13'09”. Alle sue spalle concludeva il goriziano Giorgio Turel, portacolori della Gsa Pulfero e vera sorpresa di giornata.

Il goriziano Turel, dopo una prima fase di gara in controllo, si rendeva protagonista di una progressione incisiva grazie alla quale riusciva a riprendere le code di Vecchiet sull’ultima asperità di giornata, la salita al Monte Carso, per poi gettarsi a capofitto nella discesa finale regalandosi la seconda piazza con il crono di 1h15'31” e staccando il rivale Vecchiet (1h16'40”).

Nella gara in rosa Giulia Della Zonca, dopo il secondo posto dello scorso anno, ha centrato il bersaglio grosso. L’atleta, targata Aldo Moro Paluzza, ha preso il comando delle operazioni fin dai primi metri stroncando sul nascere le flebili velleità di successo delle avversarie. La Della Zonca, al termine di una cavalcata solitaria, ha tagliato il traguardo a braccia alzate dopo 1h31'21”.

In seconda posizione troviamo Sara Crisci (Ar Fincantieri) che ha chiuso la prova in 1h35'26” davanti ad Alice Vegliach (1h39'36”). Si è fermata ai piedi del podio la rimonta della triestina Serena Kuhar (Trieste Atletica) che ha concluso

la prova a soli 6” dal bronzo.

Ieri invece, in occasione della Jama Baby Trail, centocinquanta bambini (quota massima raggiunta) hanno invaso i sentieri e le strade di Bagnoli della Rosandra disputando le proprie prime sfide sportive.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro