Quotidiani locali

Vai alla pagina su Pallacanestro Trieste
Mussini: «L’Alma Trieste deve giocare meglio»
basket play-off 

Mussini: «L’Alma Trieste deve giocare meglio»

Il protagonista della rimonta con Montegranaro in gara-2: «Contento per quella mia tripla ma abbiamo perso troppi palloni». Venerdì gara-3 a Porto San Giorgio

TRIESTE . Ha lasciato Reggio Emilia ed è arrivato a Trieste per assumersi responsabilità importanti. Prendere in mano la regia di una squadra partita per centrare la promozione non è semplice, farlo in corsa a tre settimane dall'inizio dei play-off ancora di più. Federico Mussini non ha avuto paura, si è tuffato con convinzione nella parte e martedì sera ha deciso gara-due segnando la bomba che ha sancito l'80-79 finale. Quando tutto sembrava perso, quando ormai Montegranaro sembrava in grado di sbancare l'Alma Arena e riequilibrare la serie, è arrivata la bomba che ha cancellato gli incubi biancorossi portando Trieste su un 2-0 che cambia le prospettive del duello. Venerdì gara-3 a Porto San Giorgio: potrebbe essere decisiva per consentire ai biancorossi di approdare alle semifinali.

«Mi aspettavo quel pallone - racconta Mussini ripensando al canestro che ha deciso gara-2 - da come ho visto partire l'azione ero pronto a riceverlo e a tirare. Diciamo che tutto è andato bene per cui sono contento».

Modestia a parte, il play reggiano non vuole soffermarsi sull'episodio. In Federico c'è la consapevolezza di aver sofferto troppo per portare a casa il match.

leggi anche:



«Secondo me non abbiamo fatto un'ottima partita - la sua analisi -. Abbiamo perso troppi palloni che hanno regalato tiri facili ai nostri avversari quindi dobbiamo ancora migliorare tante cose. Montegranaro, tra il secondo e il terzo quarto è stata più fisica di noi e questa è una cosa che non ci possiamo permettere. Dobbiamo essere più duri dei nostri avversari per quaranta minuti perchè se facciamo questo sappiamo che siamo meglio delle altre squadre. Però dobbiamo farlo con costanza. Oggi in quei minuti in cui non lo abbiamo fatto loro sono prima rientrati e poi ci hanno sorpassato».

Parziale pesante quello che ha visto Trieste scivolare sotto nel punteggio dopo un 16-0 iniziale che sembrava preludere all'ennesima cavalcata vincente dei biancorossi. L'Alma ha sofferto, è riuscita a uscire in extremis dal tunnel mantenendo inviolato il suo campo. La consapevolezza, però, è quella che se contro Montegranaro la rimonta è riuscita, con il prosieguo dei play-off trovarsi nuovamente in una situazione come quella vissuta martedì potrebbe risultare decisamente pericoloso.

«L'aspetto positivo è che siamo riusciti a vincere anche non giocando al nostro meglio e questa è una cosa molto importante - il pensiero finale di Mussini -. Sicuramente ci sono tanti aspetti da migliorare, ci lavoreremo nei prossimi due giorni».
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro