Quotidiani locali

Vai alla pagina su Pallacanestro Trieste
C’è anche  Green, domenica tutti contro Montegranaro
basket a2 

C’è anche Green, domenica tutti contro Montegranaro

L’americano dell'Alma Trieste ha usufruito di un permesso per vedere la figlioletta di due settimane. Con una vittoria primo posto assicurato, altrimenti...

TRIESTE . L'Alma Trieste riaccoglie Javonte Green alla vigilia della decisiva sfida di Montegranaro. Toccata e fuga a stelle e striscie per l'ala della Virginia, tornato a casa per abbracciare la figlia nata qualche settimane fa alla vigilia del match casalingo contro la Tezenis Verona.

Partito lunedì mattina alle sei, Javonte è rientrato giovedì e già da venerdì mattina sarà a disposizione dello staff tecnico per cominciare la preparazione in vista dell'ultimo impegno di regular season.

Con Green, l'Alma torna a lavorare al completo visto che anche Bowers e Da Ros, fermatisi all'inizio della settimana, hanno ripreso ad allenarsi regolarmente assieme ai compagni.

RISCATTO: Vincere domenica a Porto San Giorgio darebbe un colpo di spugna alle inquietudini del dopo derby. Perchè consentirebbe all'Alma di centrare il primo posto al termine della stagione regolare senza aspettare buone notizie da Mantova o da Scafati, campi su cui sono attese Fortitudo e Casale Monferrato.

Ma soprattutto, perchè darebbe la scossa a una squadra che deve ritrovare fiducia e autostima per presentarsi pronta alla roulette russa dei play-off. Dove, ricordiamolo, si presentano in sedici ai nastri di partenza per la conquista dell'unico posto utile al salto di categoria.

LA GIORNATA: l’ultima della regular season sarà una giornata ricca di spunti interessanti a partire dalla sfida che al PalaBam metterà di fronte Mantova alla Fortitudo Bologna del coach Pozzecco.

In palio due punti che pesano parecchio all'interno di una sfida che pone l'accento su temi diversi. Su sponda virgiliana derby molto atteso dai tifosi con la squadra che cerca il colpo di coda per chiudere bene la stagione. Giocatori molto motivati e in palla, dunque, a cominciare da quel Legion che proprio la Fortitudo ha scaricato non più tardi di qualche settimana fa.

Bologna, parole e musica di coach Gianmarco Pozzecco,

affronta la trasferta per vincere. Alla faccia delle voci che raccontano di una preferenza felsinea per il secondo posto e la parte alta del tabellone al termine della stagione regolare.

Di chiacchiere se ne sono fatte tante in settimana, la parola adesso passa al campo.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori