Quotidiani locali

Le Under 20 dell’Sgt piegano Concordia

Seconda sconfitta stagionale per la Futurosa che nel big match perde con Cussignacco

TRIESTE. La vittoria della Sgt Under 20 contro un’avversaria di classifica ed età superiore salva la giornata delle compagini triestine. Le biancocelesti piegano Concordia 46-45 e cancellano il -47 rimediato (in emergenza) all’andata. I fantasmi però sembrano riaffiorare in avvio, con le sagittarie in fuga 5-18 e la Sgt inconsistente. Nel secondo quarto le padrone di casa subiscono meno ma il loro rendimento resta negativo e provoca una sfuriata di coach Fornasaro.

La risposta d’orgoglio c’è e, tra collaborazioni difensive e attacchi fluidi, arriva il +1 Sgt di fine terzo quarto, preludio di un testa a testa risolto nei 60” finali: sul -3 Zacchigna (21 punti e 10 rimbalzi) accorcia a -1 e poi sarà Chermaz a infilare dalla lunetta il 2/2 vincente.

Il big match di Cussignacco determina il secondo ko stagionale per la capolista Futurosa, trascinata a un overtime dominato dalle friulane, fino all’81-71.

Dopo la fatica iniziale in difesa, le rosanero carburano e nel terzo quarto passano a condurre.

Dal +2 della terza sirena il vantaggio sale a +7 a 2’ dalla fine, ma la difesa cala ancora e il successo sfuma quando un fallo su un tiro da 3 manda le friulane in lunetta per altrettanti liberi realizzati a 10” dalla sirena. Due stop casalinghi in pochi giorni per il Polet, fermato da Concordia nel recupero 47-70 e poi dalla Detroit Motors Fogliano. Le isontine sbancano la Ervatti 51-63 dopo aver sofferto per due quarti la maggior brillantezza del Polet, sul +9 all’intervallo. Il copione è stravolto nel terzo quarto (9-28), e la forza delle ragazze di Gerjevic di rientrare sul 51-51 non trova sbocco nei 4’ finali, monologo di Fogliano guidata dai 29 punti (6 bombe) di Monorchio.

Segnali di ripresa per la Starenergy U20 pur sconfitta da Gradisca 50-62. Dal 3-13 d’apertura la squadra della Zara cambia ritmo fino a portarsi negli spogliatoi sul +3 e duellare alla pari quasi fino al termine, quando la stanchezza esige un prezzo alto. Gradisca aumenta l’intensità difensiva e la presenza a rimbalzo

offensivo con Rinaldis e, sul +8 a 2’ dal termine, blinda il risultato. Morsangeles-Pordenone 51-50. Classifica: Futurosa*, Cussignacco 28, Pn, Concordia*, Fogliano 22, Sgt 14, Polet 12, Gradisca, Morsangeles 10, Starenergy 0. (*una gara in meno).

Marco Federici

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro