Quotidiani locali

La Fincantieri campione con le cadette e i ragazzi

Corsa campestre, la classifica regionale dopo la terza prova disputata a San Pier Elisa Visintin e Amelie Comar qualificate per le finali nazionali di Gubbio

MONFALCONE. L’Atletica Fincantieri Monfalcone si conferma ai vertici del mezzofondo regionale.

A San Pier d’Isonzo, dove si è svolto anche quest’anno il campionato individuale categoria Ragazzi/e e Cadetti/e di corsa campestre, la società cantierina è salita più volte sul podio, sfidando le temperature gelide e presentandosi al via con una trentina di giovani atleti. La gara rappresentava anche la terza e ultima prova del campionato regionale di società e, grazie ai i risultati raggiunti nelle tre giornate, la Fincantieri si è classificata al primo posto sia nella categoria cadette che nella categoria ragazzi, con soddisfazione immensa da parte di tutto il team a cominciare dalla sua presidente Sunita Coronica.

A livello individuale, a salire sul gradino più alto è stato Samuele Saccomani, che ha preceduto tutti nei 1800 metri ragazzi arrivando solitario all’arrivo con un distacco di 12”. Un plauso al promettente mezzofondista, che alterna gli impegni podistici a quelli calcistici ma già da anni, nonostante la sua giovane età, dà prova delle sue ottime doti di resistenza. Nella stessa gara si è ottimamente comportato anche il compagno di squadra Jacopo Di Just, che ha conquistato una meritata medaglia di bronzo tra una schiera di oltre quaranta concorrenti. Nella categoria Cadetti/e una menzione speciale merita Elisa Visintin, avvicinatasi solo da un paio d’anni alle lunghe distanze ma capace di raggiungere in poco tempo grandi traguardi. A San Pier ha mancato la vittoria nei 1800 metri per soli 4”, ma la medaglia d’argento vale come l’oro e le ha consentito di staccare il biglietto per i campionati italiani di Gubbio che si svolgeranno questo week end. Convocata per le finali nazionali anche Amelie Comar, sesta classificata e

sulla giusta strada per migliorare sempre di più.

Le vittorie non sono finite qui perché nella gara extra dei 600 metri Esordienti, ha preceduto tutti sul traguardo Emanuele Saccomani, fratello d’arte e destinato a seguire le orme di Samuele.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro