Quotidiani locali

terza categoria 

Piedimonte e Azzurra vittoriose invariata la vetta della classifica

TRIESTE. Nell'attesa del recupero tra Gaja e Azzurra a guidare la classifica del girone C della Terza categoria è sempre il Piedimonte che, sul rettangolo amico, ha battuto 2-1 l'Aiello. Gli ospiti...

TRIESTE. Nell'attesa del recupero tra Gaja e Azzurra a guidare la classifica del girone C della Terza categoria è sempre il Piedimonte che, sul rettangolo amico, ha battuto 2-1 l'Aiello. Gli ospiti si sono subito portati avanti al 5' grazie a Valentino e hanno costruito molto impedendo ai padroni di casa di recuperare. Aiello sempre a spingere anche nella ripresa, ma al 10' Malò si vedeva esibire il cartellino rosso; al 15' rosso anche per Tomasin e per l'allenatore Daniele Marini e alla mezz'ora espulso anche il portiere Andrea Saini. Ovviamente il Piedimonte non sprecava e andava a bersaglio due volte.

In seconda posizione, a due punti di distanza, l'Azzurra che non ha avuto pietà del Villanova e si è imposta 3-0 iniziando subito a spingere ed a creare diverse palle gol. I tentativi dei padroni di casa non andavano a buon fine sino al 30' quando Pilo con un'incornata riusciva a sbloccare.

Partita di alta classifica, zona play off, tra il Castions e il Gaja entrambe alla ricerca di punti per consolidare la posizione e lo scontro è andato a favore dei padroni di casa che si sono imposti per 4-2. Gli ospiti triestini andavano subito all'attacco, ma il portiere Montanari riusciva a salvare diverse volte mentre il Castions al 31' andava in vantaggio su autogol di Iurissevich ed al 35' il raddoppio di Indri inmeccato da De Marco mentre il Gaja vedeva al 17' Sena colpire la traversa ed al 42' ed al 43' mancare di un soffio. Al 2' della ripresa Castions in dieci per l'espulsione di Vicenzino ed al 5' Serra accorciava per il Gaja, al 16' nuovamente in gol il Castions con Tortolo, lanciato da Indri, al 30' Tuccio accorciava ancora per il Gaja ed al 39' Vidon calava il poker per i locali con un rigore. Pareggio 2-2 del Pieris che ha ospitato il Sagrado ed i locali hanno aperto le danze del derby con il gol di Movio su punizione al 30' ed al 31' la replica degli ospiti che vedevano Ferrara lanciare Mihic pronto al pareggio. Al 20' de st locali al raddoppio a imbeccare Tassin per centrare il pareggio finale. Il CGS (che in settimana ha visto l'allenatore Andrea Cotide rassegnare le dimission) ha pareggiato 1-1 con il Terzo che è riuscito a portarsi avanti al 25'. I triestini non ci stavano e spingevano con più determinazione: al 40' l'aggancio grazie a Bobul lesto a raccogliere il suggerimento di Pase. È caduto il Mossa, che negli ultimi turni aveva messo alle corde diverse avversarie, e lo ha fatto in casa del Moraro (2-1) nella partita che da sempre ha il sapore del derby.

Risultati. Piedimonte-Aiello 2-1, Castions-Gaja 4-2, Moraro-Mossa

2-1, Pieris-Sagrado 2-2, CGS-Terzo 1-1, Azzurra-Villanova 3-0. Riposa Malisana. Classifica: Piedimonte 37, Azzurra 35, Castions 29, Gaja 28, Pieris e Aiello 23, Malisana 22, CGS 20, Sagrado 19, Mossa 18, Villanova 15, Terzo 13, Moraro 10

Domenico Musumarra

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro