Quotidiani locali

le isontine 

Il Mossa centra la quarta affermazione e scavalca il Codroipo

GORIZIA. In C femminile il Cp Mossa padrone di casa centra la quarta affermazione stagionale, lascia l'ultimo posto della graduatoria e scavalca il Codroipo, battendolo 3-1.Ora le goriziane sono in...

GORIZIA. In C femminile il Cp Mossa padrone di casa centra la quarta affermazione stagionale, lascia l'ultimo posto della graduatoria e scavalca il Codroipo, battendolo 3-1.

Ora le goriziane sono in scia a Bressa e Borgo Trivignano per la corsa verso la salvezza.

Un ottimo risultato per il Cp Gsp, che ha perso di un'inezia il primo set, 23-25, ma si è poi rifatto di nuovo al fotofinish 25-22. Dall'1-1 poi, gara nelle mani delle isontine, che si sono imposte largamente, rispedendo la Logica Codroipo a casa a bocca asciutta. Scendendo di un gradino, nella D rosa, nel gruppo E.

Mavrica Arcobaleno Mavrica-Ausa Pav CassaFvg 1-3 (25:23, 20:25, 16:25, 22:25). Mavrica Arcobaleno: Andriolo 12, Borsi 10, Cotic 3, De Filpo (L), Deiuri, Doria 0, Leopuscech (L2), Malic 3, Paulin 10, J. Petruz, Scocco 1, Soprani 0, Tosolini 1. All. Zoran Jeroncic.

Il Mavrica Gorizia, al completo, viene sconfitto in casa dall’Ausa Pav. Le padrone di casa partono bene e conquistano subito il primo set. Nei successivi parziali salgono in cattedra le ospiti che fanno così bottino pieno in quel di Sant’Andrea.

Nella poule D, invece, le Villadies Arosio si arrendono inevitabilmente per 3-0 in casa delle juniores dell'Estvolley Natisonia, che si aggiudica così per 25-23, 19, 14, i tre parziali.

Passando al girone play-off della C maschile, il Mortegliano, dominatore della prima fase, sconfigge l'Olympia 3-0 (17, 18, 21).

La formazione goriziana inizia i playoff con il piede sbagliato. Il Mortegliano infatti domina la compagine di Makuc, che disputa una brutta gara. Le assenze di Plesnicar e il riposo forzato - a causa di alcuni problemi alla schiena -, di Peter Vogric, non rappresentano un alibi sufficiente a giustificare la prestazione mediocre che rende la sconfitta inevitabile, contro il sestetto favorito alla

promozione.

Olympia Gorizia: Cotic 3, Pahor 12, Vizin 5, M. Komjanc 2, Princi 6, S. Komjanc 3, Cobello 1, Corsi 0, Pavlovic 1, Lupoli 0, Waschl 2, Cavdek (L1), Vogric (L2). All. Robert Makuc.

In D maschile, tutto fermo, si riprenderà nel prossimo fine settimana.

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro