Quotidiani locali

TERZA CATEGORIA 

Cgs, brutto capitombolo a Mossa Il Piedimonte regola Villanova

TRIESTE. Il freddo e la bora hanno voluto intervenire anche nel girone C della Terza categoria ed a fare le spese del maltempo sono state Gaja ed Azzurra che hanno dovuto rinviare la partita. Sui...

TRIESTE. Il freddo e la bora hanno voluto intervenire anche nel girone C della Terza categoria ed a fare le spese del maltempo sono state Gaja ed Azzurra che hanno dovuto rinviare la partita. Sui campi del goriziano e della Bassa, invece, gli incontri si sono svolti regolarmente e, nonostante il freddo, le squadre sono riuscite ad esprimersi e, nell'anticipo di sabato, il Castions è andato a prendersi l'intera posta a casa del Terzo con un rigore alla mezz'ora della ripresa trasformato da Vidon. Gli ospiti sono così saliti ancora in classifica, ma il Terzo non ha demeritato e si è opposto a viso aperto agli avversari sperando, sino al rigore, in un pareggio che, tutto sommato, poteva starci. Ferma la prima della classe, Azzurra, ed il Gaja che sta scalando la vetta a sedere sul trono è ora il Piedimonte tornato alla vittoria (0-2) sul rettangolo del Villanova. Il Moraro è tornato a fare punti e lo ha fatto pareggiando 1-1 in casa del Sagrado abile ad andare in vantaggio al 5' su contropiede di Bartolini.

La reazione del Moraro, apparso più determinato che negli ultimi turni, era immediata ed al 9' Azzano, su punizione, centrava il pareggio. I padroni di casa non ci stavano ed alla mezz'ora Morganti si incaricava di una punizione e, sugli sviluppi, Catanzaro centrava la traversa. Moraro a provarci anche nella ripresa con Gagliano e repliche di Morganti, Cavalli e Ferrara del Sagrado e, sul finire, occasione del Moraro con una punizione di parata da Simon. Il Mossa si sta dimostrando squadra difficile e coriacea ed a farne le spese sono i triestini del CGS sconfitti 2-0. I giuliani sono incappati nella classica domenica da dimenticare, mentre i goriziani hanno continuato la serie positiva che, negli ultimi turni, li ha visti pareggiare contro le prime. Mossa, quindi, subito in partita ed al 5' primo vantaggio grazie a Denis Cammarata.

Il CGS non riusciva ad esprimersi ai suoi livelli abituali, mentre i locali continuavano a spingere ed al 30' il raddoppio seguito, nella ripresa, da diverse occasioni che avrebbero potuto incrementare il bottino. Vittoria, infine, dell'Aiello che si è imposto 2-1 sulla Malisana; partita molto combattuta ed al 25' gli ospiti aprivano le danze, ma i padroni di casa non ci stavano ed al 40' Ives centrava il pareggio. Nella ripresa entrambe le squadre cercavano la vittoria ed erano i locali a farsi avanti con più determinazione e, dopo aver mancato di un soffio con Valentino, al 47' Napoli con un'incornata andava al raddoppio. Risultati: Gaja-Azzurra rinviata, Terzo-Castions

0-1, Aiello-Malisana 2-1, Sagrado-Moraro 1-1, Villanova-Piedimonte 0-2, Mossa-CGS 2-0, riposa Pieris. Classifica: Piedimonte 34, Azzurra 32, Gaja 28, Castions 26, Aiello 23, Malisana e Pieris 22, CGS 19, Mossa e Sagrado 18, Villanova 15, Terzo 12, Moraro 7.

(d.m.)

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro