Quotidiani locali

Pallamano 

Lo Duca: «Trieste ci aiuti o non giochiamo in Coppa»

Venerdì le Final Eight a Conversano conquistate dalla Principe con eccellenti prestazioni sul parquet. Ma c’è un serio problema di budget: l’appello del numero uno

TRIESTE . «Dobbiamo inventarci qualcosa per portare i ragazzi a Conversano. La squadra si è guadagnata sul campo la possibilità di giocarsi le finali di coppa, sarebbe ingiusto essere costretti a rinunciare per problemi di budget».

Giuseppe Lo Duca, numero uno della Pallamano Trieste Principe, lancia il suo grido di allarme alla vigilia delle Final Eight di coppa Italia che si terranno a Conversano da venerdì a domenica prossima. «Abbiamo disputato una prima parte di stagione che è andata oltre ogni più rosea aspettativa - sottolinea il presidente della Principe - raggiungendo risultati che non erano sicuramente stati messi in preventivo. Se l'accesso alla poule promozione era una speranza che rincorrevamo, al traguardo delle finali di coppa Italia nessuno di noi aveva pensato. Puntavamo al quarto posto, siamo arrivati addirittura terzi nel girone, un piazzamento che ci qualifica per l'ultimo atto della coppa in programma nel fine settimana a Conversano. Merito dei ragazzi, che sono stati una volta di più fantastici e ci hanno messo in difficoltà».

Giuseppe Lo Duca, presidente della...
Giuseppe Lo Duca, presidente della Pallamano Trieste Principe

Adesso è corsa contro il tempo per trovare i mezzi sufficienti a consentire alla squadra di partire per la Puglia ed essere regolarmente in campo da venerdì prossimo. Serve un aiuto finanziario, la società si rivolge alla città nella speranza che gli splendidi risultati raggiunti da una squadra che è quasi interamente espressione del vivaio possano servire ad avvicinare qualche sponsor alla causa biancorossa. Sponsor ma anche semplici tifosi: chiunque fosse interessato a sposare la causa della pallamano triestina e dare una mano in questo momento di difficoltà può effettuare un versamento utilizzando l'iban IT 42 U 02008 02230 000058307508.

COPPA ITALIA: a Roma i sorteggi per le finali di Coppa Italia che si svolgeranno al Pala San FIlippo di Conversano da venerdi 16 a domenica 18 febbraio. Dall'urna, per la Principe, proprio i padroni di casa del Conversano. Gli altri quarti di finali vedranno di fronte Bolzano- Fasano, Cingoli- Siracusa e Bologna- Pressano

SECONDA FASE: sei squadre già sicure di entrare nel girone unico della prossima stagione. Sono Bolzano, Pressano, Bologna, Cingoli, Conversano e Junior Fasano qualificate per la poule play-off, squadre che si giocheranno lo scudetto. Le terze e quarte classificate (Trieste e Bressanone dal girone A, Cologne e Padova dal girone B e Siracusa e Fondi dal girone C) si sono qualificate per la poule promozione, gironcino dal quale le prime tre accederanno direttamente al girone unico del prossimo anno mentre le ultime tre sfideranno le formazioni che usciranno dalla poule play-out. Per la Principe, esordio casalingo già fissato per sabato 24 febbraio con un grande revival della pallamano italiana, la sfida contro Siracusa.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori