Quotidiani locali

La Principe all’assalto di Molteno per inseguire la poule play-off

Pallamano: alle 19 trasferta sul campo dell’ultima con il dubbio Crespo Diego. Confermato il rientro di Pernic. Un’occasione da non sprecare per tenere a bada in classifica il Cassano Magnago

TRIESTE. In viaggio con l'obiettivo dei due punti nella trasferta più lunga del campionato. A Molteno, fanalino di coda del campionato dopo la sconfitta rimediata nell'ultimo turno a Mezzocorona, la Principe va a caccia dei due punti in grado di mantenerla in corsa per la conquista della poule promozione.

Conta arrivare terzi o quarti, Trieste parte senza dubbio in pole position visto il vantaggio in classifica nei confronti del Cassano Magnago ma non può permettersi di sbagliare. Un passo alla volta, dunque, a cominciare da questa sera alle 19 con la direzione arbitrale di Zendali e Riello, coppia che con Trieste (ultimo episodio la sconfitta casalinga con Pressano ma ci sono stati precedenti poco piacevoli anche negli anni precedenti) non ha mai avuto un feeling particolare. Sul campo la Principe parte favorita come da classifica.

Le incognite sono la durezza di una trasferta che peserà sulle gambe dei ragazzi di Oveglia e la reale possibilità di schierare la miglior formazione. Il dubbio principale riguarda sempre Crespo Diego, il terzino spagnolo che continua a convivere con un problema alla coscia la cui entità non è stata ancora ben definita. Giocherà? Vista l'importanza della posta in palio la possibilità c'è anche se c'è da considerare che il campionato di Trieste non finisce a Molteno per cui l'opportunità di rischiarlo per poi perderlo per un periodo di tempo medio lungo va attentamente ponderata.

Detto del terzino spagnolo, buone notizie da casa Pernic con il pivot biancorosso, una delle colonne della Principe in questa stagione, che ha recuperato dopo l'influenza intestinale che lo ha fermato proprio alla vigilia del match di sabato scorso a Bolzano. Nella rincorsa alla poule promozione fondamentali i risultati delle dirette concorrenti: Bressanone ospita il Malo in un match che non dovrebbe riservare sorprese mentre Cassano Magnago viaggia alla volta di Mezzocorona. Vincere fuori non è mai facile ma lo stato di forma dei lombardi (successo casalingo contro Bolzano e bis sabato scorso a Merano) indirizzano l'ago della bilancia del pronostico verso un secco due.

Programma: Bressanone-Malo (ore 19, arbitri Dallabona-Plotegher), Bolzano-Pressano (ore 19, Dionisi-Maccarone), Molteno-Principe Trieste (Zendali-Riello),

Alperia Merano-Eppan (20, Cosenza-Schiavone), Metallsider Mezzocorona-Cassano Magnago (20, Di Domenico- Fornasier). Classifica. Bolzano 29, Pressano 26, Bressanone e Principe Trieste 19, Cassano Magnago 17, Eppan 16, Alperia Merano 15, Malo 10, Metallsider Mezzocorona 6, Molteno 4.

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon