Quotidiani locali

La Juliavolley trova punti e sicurezza

Serie B2 femminile, il team di Ostromann protagonista A Paese assente per infortunio Tomat ma è rientrata Bini

STARANZANO. Giro di boa positivo per l’Illiria Juliavolley Staranzano, che a Paese ha replicato il risultato dell’andata battendo la Therm-Is per 1-3.

Allora, a inizio campionato, la squadra aveva avuto bisogno di un set di rodaggio per poi prendere in mano le redini del gioco e imporre il proprio ritmo: in questa ultima occasione, invece, le ragazze del tecnico Marco Ostromann hanno subito fatto capire le loro intenzioni e, dopo un avvio abbastanza equilibrato, non hanno lasciato più spazio di risposta alle avversarie chiudendo con un notevole 12-25. La storia non è cambiata nella frazione successiva, quando le biancorosse hanno avuto il pieno controllo del campo e, grazie ad una prova impeccabile in battuta che ha permesso loro di registrare un break di 8-0, hanno ulteriormente allungato le distanze con il parziale di 17-25. Soltanto nel terzo set c’è stata un’inversione di rotta e, complice un calo di concentrazione, le trevigiane sono riuscite a creare scompiglio nella metà campo ospite dimezzando il divario con un sorprendente 25-22. L’attimo di defaillance dell’Illiria è durato poco e, seppur con un avversario più carico e motivato, non ha avuto problemi a chiudere definitivamente i conti sul 20-25.

Una prova complessivamente molto buona da parte di tutto il gruppo, che peraltro a Paese ha dovuto fare a meno della Tomat, rimasta ferma per qualche problema fisico, ma ha ritrovato la sua palleggiatrice Bini, al rientro dopo ben due mesi di infortunio.

«Il suo ritorno – ha commentato il tecnico staranzanese – è molto importante per noi e spero ci aiuterà ad affrontare i prossimi impegni con maggior sicurezza. In questa occasione la squadra si è comportata molto bene e ha saputo esprimere il proprio potenziale.

Al di là di quello che è stato un piccolo sbandamento nel terzo set, dovuto probabilmente a un calo di concentrazione che ci ha portato ad un po’ di nervosismo, le ragazze hanno dato ottime risposte in tutti i reparti, a cominciare dalla battuta».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori