Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il Breg infila la quinta perla consecutiva

Al secondo posto non mollano gli universitari e il Basket 4 Trieste

TRIESTE. Il Breg marcia spedito in cima con la quinta vittoria consecutiva, al secondo posto del girone Rossetti Cus e Basket 4 Trieste non demordono mentre il Kontovel riapre i giochi in chiave play-off nella gara spartiacque contro Grado. È la sintesi della terza di ritorno, cui si aggiunge il colpo del S.Vito a Monfalcone.

La capolista Breg (senza Cigliani) pur non brillando, ottiene il referto rosa a spese del Santos. Il punteggio molto basso (54-46) denota la serata non particolarmente e ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

TRIESTE. Il Breg marcia spedito in cima con la quinta vittoria consecutiva, al secondo posto del girone Rossetti Cus e Basket 4 Trieste non demordono mentre il Kontovel riapre i giochi in chiave play-off nella gara spartiacque contro Grado. È la sintesi della terza di ritorno, cui si aggiunge il colpo del S.Vito a Monfalcone.

La capolista Breg (senza Cigliani) pur non brillando, ottiene il referto rosa a spese del Santos. Il punteggio molto basso (54-46) denota la serata non particolarmente efficace degli attacchi. Il Santos di Gregori riesce a mantenere vivo l’incontro fino ad una manciata di minuti dalla fine sul 47-45, prima di cedere all’ultimo parziale firmato da Spolaore (13) e compagni. Tra i bianconeri 12 Spanghero. Il Basket 4 Trieste ritrova lo smalto dei tempi migliori e stoppa la serie negativa in trasferta con una vittoria convincente sul campo del Sokol (75-65). Spumeggiante in avvio la squadra di Coppola, sull’intensità e la velocità i biancorossi sorprendono il team di Vatovec cui non basta un Pizziga chirurgico da 24 punti. Il Basket 4 Trieste (Fragiacomo 22) si conferma al secondo posto. Sospiro di sollievo del Cus, vittorioso di misura sull’Interclub Borgo S.Rocco 81-80. Gli ospiti possono mangiarsi le mani per l’impresa accarezzata fino a 30” dalla chiusura e dopo aver accumulato uno scarto che nel terzo periodo era +17. Merito di un Cus lucido, che trova in Pertoldi l’autore del tiro dalla lunetta che chiude i giochi. Per i gialloblu 21 di Gallo, tra i rivieraschi 30 di Trivillin. Il S.Vito si conferma squadra da trasferta e coglie a Monfalcone due punti vitali. Decide il libero di Crasso (12) a 2”dalla sirena (61-60). Carcangiu il miglior marcatore con 18 punti.

Il Kontovel riapre i giochi e avvicina l’ottavo posto (l’ultimo per i play-off). Uno straordinario Daneu (28) trascina la squadra di Popovic, Grado di fatto non entra mai in partita (71-62). Perteole-Alba 67-87. Classifica: Breg 26; Cus, Basket 4 Trieste 22; Cervignano, Alba 20; Pm 16; Santos, Sokol, Grado 14; Kontovel 12; S.Vito 8; Borgo Porto S.Rocco 4; Perteole 0.

Guido Roberti