Quotidiani locali

Vai alla pagina su Triestina calcio
Unione, recuperati Lambrughi e Troiani

Triestina

calcio serie c 

Unione, recuperati Lambrughi e Troiani

Il maltempo ostacola la preparazione della squadra di Sannino per il match di lunedì al Rocco con il Mestre. Giocherà anche Coletti

TRIESTE . Bora, freddo, pioggia mista e neve: tutte condizioni meteo proibitive quelle di ieri mattina che hanno consigliato la truppa alabardata di lasciare in pace il terreno del Rocco, dove era programmato l’allenamento, e di ripiegare sul lavoro in palestra, per continuare a preparare la sfida di domani sera contro il Mestre (inizio ore 20.45). La Triestina si avvicina dunque a questo fondamentale match per risalire la classifica, in condizioni climatiche che non hanno certo aiutato il lavoro, anche se non manca l’adrenalina data dalla necessità di ritrovare la vittoria e dalla scossa dei nuovi arrivi. Considerato il lavoro in palestra, non è arrivata dunque nessuna indicazione sulla formazione, ma comunque ci sono buone novità dall’infermeria: Lambrughi sembra recuperato dalla contrattura muscolare che gli aveva consigliato di uscire dal campo a Bolzano, in effetti già venerdì aveva disputato la seconda parte della partitella in famiglia e pertanto dovrebbe riprendere domani sera il suo posto da titolare come difensore centrale accanto probabilmente a El Hasni. Buone notizie anche da Troiani, che ormai è recuperato e dovrebbe essere convocato, anche se forse a causa di una condizione fisica non ancora al top dovrebbe per il momento partire dalla panchina. Recuperato anche Acquadro, che aveva subito una botta a inizio settimana, mentre Hidalgo è stato dirottato sulla Berretti e l’unico a rimanere ancora out è quindi Aquaro, che comunque ha ripreso anche lui a lavorare di buona lena in vista di un prossimo rientro. Insomma, tra ritorni degli infortunati e i nuovi arrivi dal mercato, Sannino si trova a disposizione un bel plotone con cui giocarsi le proprie carte domani sera contro il Mestre. Solo oggi nella rifinitura si potrà capire qualcosa in più sullo schieramento alabardato anti-Mestre, maltempo permettendo, ma la sensazione è che l’ultimo arrivato Coletti possa essere gettato subito nella mischia, per portare sostanza, grinta e agonismo al centrocampo alabardato. Il sacrificato, almeno stavolta, dovrebbe essere Meduri, ma come detto al momento si tratta solamente di sensazioni. Difficile che invece cambi qualcosa nel resto dello schieramento: con Lambrughi recuperato, sarà lui a far coppia con El Hasni in mezzo alla difesa, mentre i terzini favoriti

per partire dal primo minuto dovrebbero essere ancora Libutti e Pizzul. A centrocampo, con Coletti davanti la difesa, Porcari e Bracaletti saranno le mezzali, mentre il tridente offensivo dovrebbe rimanere lo stesso, con Arma punta centrale, Petrella a destra e Mensah a sinistra.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori