Quotidiani locali

Vai alla pagina su Triestina calcio
Triestina nella tana del Sudtirol

Triestina

CALCIO SERIE C

Triestina nella tana del Sudtirol

Boccanera l'unica novità nell'Unione a Bolzano alle 14.30

TRIESTE. L’unico aspetto positivo della beffa arrivata sabato scorso al 95’ contro il Ravenna, è che durante la settimana quell’episodio finale è stata una sorta di dinamo per la Triestina, e ha funzionato da produttore di ulteriore energia, rabbia e voglia di immediato riscatto per gli alabardati. Una sete di rivincita che dovrà però essere assolutamente riversata sabato sul terreno del Druso, lo stadio di Bolzano dove alle ore 14.30 andrà in scena la sfida con il Sudtirol (arbitra Longo di Paola). Perché per la squadra di Sannino è giunta l’ora di invertire il preoccupante trend delle ultime trasferte. Tra  sconfitte immeritate, episodi sfortunati ma anche qualche prova sottotono, nelle ultime quattro partite esterne la Triestina ha raccolto la miseria di 1 punto. Per quanto riguarda la formazione, non ci sono segnali di variazioni rispetto all’impegno con il Ravenna di una settimana fa. Anzi, un possibile cambio c’è e potrebbe riguardare il rientro fra i pali di Boccanera, una settimana fa assente per un virus influenzale. Probabile dunque che l’altro portiere Miori parta invece dalla panchina. Per il resto in difesa la coppia centrale sarà composta da Lambrughi

ed El Hasni, con Libutti confermato terzino destro e Pizzul sulla corsia di sinistra. A centrocampo il ruolo di playmaker davanti la difesa sarà ancora di Meduri, mentre Porcari e Bracaletti saranno le mezzali. In attacco Arma punta centrale, con Petrella a destra e Mensah a sinistra.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon