Quotidiani locali

Spalletti fissa l’obiettivo «Lavoro per la Champions»

Questa sera l’attesa sfida Inter-Roma, a ora di pranzo il Napoli a Bergamo A Udine contro la Spal Oddo cerca il settimo risultato utile consecutivo

ROMA. Riparte il campionato dopo una domenica di sosta e la giornata è aperta dal Napoli impegnato nella delicatissima sfida in casa dell’Atalanta e sarà chiusa domani dalla Juventus che ospite il Napoli.

Inter-Roma, la più attesa Il clou è però Inter-Milan, questa sera a San Siro. «Chi rischia di più tra Inter e Roma? Non vedo perché ci debba essere chi rischia di più o di meno. Questo può dipendere dalla composizione della squadra, da ciò che ritieni siano i punti importanti. Penso che sia una gara giocata alla pari come idea, perché loro sono una squadra forte e lo siamo anche noi»: così Luciano Spalletti, allenatore dei nerazzurri, alla vigilia della sfida casalinga con i giallorossi. «Sarà una partita giocata ad armi pari, entrambe le squadre hanno bisogno di un risultato importante». A chi gli ha rievocato la sua dichiarazione «se non vinco, me ne vado» ai tempi della Roma, chiedendogli se valga anche per la sua esperienza a Milano, Spalletti ha chiarito: «Non penso sia la stessa situazione. Abbiamo iniziato un percorso, abbiamo trovato delle complicazioni, stiamo continuando a lavorare per migliorarci. Poi durante la strada possono accadere delle cose che andremo a valutare, ma il mio contratto è di due anni e la mia intenzione è quella di fare il lavoro per tutto questo periodo. Magari arrivando anche in Champions...», ha aggiunto.

Udinese, c’è la Spal Dopo sei risultati utili consecutivi l’allenatore dell’Udinese, Massimo Oddo, punta in primis, oggi alle 15 al “Friuli” contro la Spal, all’allungamento della striscia positiva, senza farsi distrarre dalle sirene internazionali, con il traguardo dell’Europa League attualmente a soli due punti: «Vogliamo vincere in chiave salvezza – il tecnico sottolinea convenzionalmente – e solo più avanti eventualmente penseremo ad altro. Dopo la sosta sono sempre un po’ preoccupato – ammette Oddo - , speriamo che l’intensità sia ancora quella del mese scorso in cui abbiamo collezionato cinque vittorie in altrettanti incontri. La squadra crede in se stessa ma contro la Spal, cui Semplici fa giocare un buon calcio ben organizzato, saranno necessari come sempre equilibrio e umiltà in un incontro affatto facile”.

La giornata Oggi alle 12.30 Atalanta-Napoli; alle 15 Bologna-Benevento, Verona-Crotone, Lazio-Chievo, Sampdoria-Fiorentina, Sassuolo-Torino, Udinese-Spal; alle 18 Cagliari-Milan; alle 20.45 Inter-Roma. Domani alle 20.45 Juventus-Genoa.

La classifica
Napoli 51 punti; Juventus 50; Inter 42; Lazio 40; Roma 39; Sampdoria, Atalanta 30; Milan, Torino, Udinese, Fiorentina 28; Bologna 24; Chievo 22; Sassuolo 21; Genoa 21; Cagliari 20; Spal, Crotone 15; Verona 13; Benevento 7.

(ha collaborato

Edi Fabris)

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro