Quotidiani locali

SERIE C GOLD E SILVER 

Jadran ad Arzignano, Basket Day al primo atto

TRIESTE. Prima trasferta del nuovo anno per lo Jadran. La formazione allenata da Dean Oberdan sbarca domenica ad Arzignano, nella tana del Garcia Moreno, altra compagine che attualmente forma il...

TRIESTE. Prima trasferta del nuovo anno per lo Jadran. La formazione allenata da Dean Oberdan sbarca domenica ad Arzignano, nella tana del Garcia Moreno, altra compagine che attualmente forma il blocco delle squadre a quota 12 nel campionato di C Gold, in compagnia di Padova e de The Team di Riese. Plavi a completo, con qualche interrogativo legato soltanto all'imperversare dell'influenza nel corso della settimana: «Nulla di grave, non dovrebbe mancare nessuno - afferma il coach Oberdan - Arzignano? Squadra strana, dotata di molti giocatori bravi nel "corri e tira", capace in pochi minuti di metterti sotto di 20, anche a suon di conclusioni da 3. Per questo - aggiunge - servirà massima attenzione in difesa e cercare di non farli correre troppo». Fischio di inizio alle 18, agli ordini degli arbitri Bortoletto e Bastianel.

Nel campionato di serie C Silver va in scena la prima di ritorno e come tale il turno si svolge all'insegna del "Basket Day", ovvero tutte le partite in una sola sede, questa volta individuata a Gorizia, nella palestra dell'Unione Ginnastica Goriziana di via Rismondo 2. Sono tre le partite che strutturano la giornata di oggi, a partire da Dgm-Don Bosco (arbitri Frongia e Gorza) alle 16, seguita alle 18 da Cordenons-Ubc (Sabbadini e Pais) e alle 20 da Romans-San Daniele (Lucioli e Tofolo). Domenica si parte alle 14.30, con la sfida Fagagna-Servolana (Penzo e Sagues) alle 16.30 in campo Dinamo Gorizia e Spilimbergo (Carbonera e Di Lenardo) alle 18.30 Latisana-Goriziana e a chiudere, alle 20.30 lo scontro tra il Bor Radenska e Feletto (Vatta e Petronio).

A proposito del Bor Radenska. La compagine triestina sembra aver ritrovato una certa continuità nel gioco e nei risultati, vedi la vittoria nel posticipo dello scorso mercoledì ai danni di una altolocata come San Daniele, piegata per 78-74
dopo i parziali di 16-18, 49-35, 69-51. Un vero colpaccio incorniciato dai 19 punti di Moschioni, dai 17 di Basile (8/10 da 2) e senza contare il debutto di Peter Sosic, tornato all'ovile e subito lanciato nella mischia contro la prima della classe.

Francesco Cardella

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik