Quotidiani locali

L’Unione e il problema difesa In prova c’è il centrale Gigli

Il giocatore di 27 anni è reduce da una stagione nella Lupa Roma. Sul fronte infermeria Mori è tornato ad allenarsi mentre migliorano Aquaro e Grillo  

TRIESTE. La Triestina cerca di gettarsi alle spalle la sconfitta di Fano e di prepararsi al meglio per un pronto riscatto, da cogliere già sabato, quando al Rocco (inizio ore 14.30, arbitrerà Zingarelli di Siena) arriverà la Feralpi Salò, terza in classifica e in momento di grazia. Questa settimana gli alabardati sono tornati ad allenarsi con una novità, ovvero con un giocatore in prova: si tratta di Abel Gigli, difensore centrale di 27 anni, nato a Busto Arsizio da papà italiano e mamma somala. Evidente la volontà della società di cercare soluzioni per la quasi costante emergenza nel reparto. Gigli nella scorsa stagione ha giocato nella Lupa Roma in serie C, ma ha avuto una carriera piuttosto altalenante iniziata con i migliori auspici nel settore giovanile del Parma, tanto da collezionare con gli emiliani una presenza in serie A nel 2010 contro il Bologna. Dopo le fugaci esperienze con Viareggio e Fondi, Gigli ha fatto molto bene in C2 al Chieti e quindi con il Nova Gorica, nel campionato sloveno. Poi ha giocato in B col Crotone, prima di tornare in Slovenia, ma con meno fortuna, nelle file del Maribor. Lo scorso anno, come detto, ha giocato nella Lupa Roma, dove ha collezionato 19 presenze e una rete. Sia chiaro, non si è vicini a nessun ingaggio: il giocatore è qui in prova e verrà valutato attentamente dallo staff tecnico, poi si deciderà. E non è un caso che si cerchi comunque di intervenire in difesa, ovvero il settore che finora ha lasciato più perplessità, e nello specifico nel settore centrale, fin qui perseguitato dagli infortuni. Ironia della sorte, con l’arrivo di Gigli è tornato a lavorare con la squadra anche Mori, che ha finito il periodo di cura e sembra aver messo alle spalle l’infortunio, anche se adesso ovviamente deve ritrovare la necessaria condizione fisica. Il giocatore comunque è voglioso di rifarsi e convinto di poter prendersi una rivincita. Migliora anche Aquaro, ma dopo quanto successo a Padova è ovvio che con il capitano è necessaria molta prudenza: insomma la sua presenza per sabato è ancora molto in forse. Chi ormai è da ritenersi pienamente recuperato è invece Grillo, che già convocato a Fano, in questi giorni ha lavorato col gruppo e disputato anche le partitelle, per cui è pronto al rientro. Oggi a Prosecco per la squadra di Sannino è prevista una sgambata in famiglia contro gli Allievi.

TRIESTINA POINT. Domani alle 18.30, presso il Centro commerciale Il Giulia, aprirà un nuovo Triestina Point: un vero e proprio spazio a tinte rossoalabardate che sarà caratterizzato da un'area espositiva al piano superiore, nella quale i tifosi potranno vedere tutti i numerosi prodotti ufficiali proposti, con la possibilità
poi di acquistarli al piano inferiore presso il negozio Foto Mauro. Uno step che consolida la partnership tra la Triestina, Il Giulia e Sportler, sponsor ufficiali del sodalizio alabardato. All'inaugurazione del Triestina Point saranno presenti giocatori e staff della prima squadra.

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista