Quotidiani locali

In duecento alla “Cavalcata Carsica” Massarenti recordman tra i runner

TRIESTE. Spente trenta candeline: ieri, infatti, è andata in scena la 30° edizione della “Cavalcata carsica”, manifestazione dedicata ai corridori e ai ciclisti che vogliono affrontare il Sentiero 3...

TRIESTE. Spente trenta candeline: ieri, infatti, è andata in scena la 30° edizione della “Cavalcata carsica”, manifestazione dedicata ai corridori e ai ciclisti che vogliono affrontare il Sentiero 3 del Cai e i 53 km di sentieri che collegano gli abitati di Pese e Jamiano, nell’Isontino. Era il 1987 quando un quartetto di coraggiosi podisti composto da Rodolfo Geic, Virgilio Zecchini, Armano Germani e Claudio Sterpin (ancora oggi uno dei promotori e organizzatori dell’evento) “inventò” la competizione che si ripete ogni prima domenica di dicembre, un appuntamento che quest’anno ha visto la partecipazione di quasi 200 atleti.

In una giornata soleggiata caratterizzata da temperature rigide e da violente raffiche di Bora, tra i runner ha trionfato per il terzo anno consecutivo Paolo Massarenti (Gs San Giacomo). Il detentore del record della competizione con il tempo di 3h56'15”, ha salutato la compagnia degli avversari fin dai primi chilometri e nel tratto tecnico che parte da Monrupino ha stroncato le ultime velleità del gruppo che fino a quel punto del tracciato aveva ancora il riferimento visivo dell’uomo di testa. Massarenti ha chiuso la sua fatica in 4h02'37” precedendo appunto Ivan Cudin (Gm Udinese Uoei), giunto al traguardo dopo 4h17'54” mentre sul terzo gradino del podio è salito il triestino Paolo Glavina (4h30'20” ). Tra le donne si è assistito alla cavalcata solitaria di Cristiana Follador, portacolori dell’Aldo Moro Paluzza. La Follador, nativa della veneta Valdobbiadene, ha concluso la prova con il tempo di 3h28'37” nonostante il suo cammino verso la vittoria sia stato falcidiato da una serie di incidenti di percorso, tra cui una caduta.

Tra le bici, Daniel Pozzecco (Eppinger Team) vince per la prima volta
in carriera la “Cavalcata carsica” non lasciando scampo agli avversari e siglando anche il nuovo record della manifestazione con il tempo di 3h01'41”. Menzioniamo anche Anna Adam, unica ciclista donna presente al via e capace di siglare il crono di 4h55'52”. (em. de.)



TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik