Quotidiani locali

Il Televita davanti al Venpa si scioglie come neve al sole

La formazione veneta si conferma top. Pesante l’assenza di Biribanti che prima prova ad entrare, ma poi chiede cambio. Peterlin: «Tanti sbagli, giornata grigia»

MONRUPINO. Padova si conferma formazione da top5, non eccezionale certo, ma dotata di interessanti peculiarità. Il Televita invece, senza almeno due titolari assenti per infortunio, e davanti alle prime difficoltà, si scioglie come neve al sole.

Biribanti soffre per uno stiramento ai muscoli del collo, nell’ultima gara aveva provato, stasera ha chiesto subito il cambio. È evidente come i problemi fisici e di formazione, incidano poi sulla grinta dei presenti. Non c’è stata quella fiducia nella proprie forze, poca autostima e troppo timore, mentre gli avversari sono sembrati vispi e determinati.

Per un Tabor impaurito e titubante, troppi errori al servizio e nei fondaemntali principali, «14 battute, poi quelle sbagliate, a fronte dei loro solo 4 errori: sono dieci punti regalati in più. È stata una giornata grigia» ha ammesso il dirigente e factotum Peterlin. C’è solo da sperare che stia per finire questa fase tremenda, poi fermi una settimana per riposo, poi il Tabor incontrerà il Futura a Cordenons.

Nel frattempo recuperare qualcuno per vuotare l’infermeria. Capitan Kante lavora in palestra, ma non può ancora saltare e forzare la caviglia, è tutto dolorante e infiammato, ma ancora non si può rischiarlo nemmeno lontanamente Ma è ancora Peterlin ha tornare sull’accaduto dei problemi fisici.

«Biri si è sottoposto a trattamenti sanitari e terapie, senza due titolari, è difficile! Per chi aveva spazio e campo non si è messo troppo in mostra, troppo impauriti, tesi, forse sconfortato». Queste le tappe in avvio: Dal 6-6 a 6-12, 10-14, 14-19, 16-19 e poi loro prendono il largo e vanno a vincere a 17. Il secondo sembrava appena meglio: 7-9, 10-12, 13-16, tutti passaggi con una piccola escursione di punti.

Fino al 18-20 i biancorossi si tengono a contatto, poi dilaga il 19-25 0-3, 7-7, 8-10, 13-17, 15-18, 19-22 contro un Tabor aperto e sconclusionato a muro, in difficoltà senza Kante e Biri buoni di solito a muro e per opporre resistenza ai bolidi avversari. Resta il rammarico per una giornata grigia, ma tanto lo Sloga non è stato quasi mai davanti nel punteggio, e non può di certo ora recriminare.

Risultati 7a giornata: Silvolley Trebaseleghe-Tmb Monselice 3-2, Kioene Padova –Pieramartellozzo Futura Cordenons 2-3, Eagles Mestrino-Volley Treviso 3-0, Conselve Vigne Bagnoli– Delta Alvainox PortoViro 1-3, Prata Gori Wines-Massanzago 3-0. riposa Pallavolo Motta. CLASSIFICA: Delta Alvainox Pviro
20 punti; Gori Wines Prata 18; Tmb Monselice 17, Venpa Valsugana 15; Btm Lametris Massanzago 15; Pall. Motta 10; Sloga Tabor Televita e Pieramartellozzo Cordenons 7; Silvolley Treb 6; Conselvevigne Bagnoli 4; Eagles Mestrino 3, Treviso e Kioene Padova 2.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro