Quotidiani locali

Coronica & Pecile gli uomini simbolo anche per il futuro

Pallacanestro, l’Alma vuole ritagliare uno spazio per i suoi giocatori nell’organico della società

TRIESTE. Coniugare le ambizioni di una società vincente con la volontà di mantenere un ambiente familiare puntando sulle motivazioni e sull'energia di chi è stato protagonista delle ultime stagioni. Una volontà sottolineata da Gianluca Mauro nel giorno della conferma di Andrea Coronica, scelta fortemente voluta perché garantisce continuità a un lavoro che viene da lontano.

Coronica non è solo un giocatore della Pallacanestro Trieste, Andrea è il capitano, l'uomo che in campo ma soprattutto nello spogliatoio ha contribuito negli anni a creare quel gruppo che è stato la vera forza dell'Alma. Lui come Andrea Pecile, mulo doc che nella prossima stagione potrebbe appendere le scarpe al fatidico chiodo per ricoprire un ruolo all'interno della società. E visto l'impegno di "Sunshine" con i ragazzini nei camp estivi, viene il sospetto di un possibile coinvolgimento futuro di Andrea nel settore giovanile, anche se il quando accadrà non si sa. Un anno da giocatore o subito un ruolo in società è il bivio che troverà una risposta solo nella conferenza stampa che domani alle 11, all'Alma Arena, chiarirà il suo futuro.

Due anni fa il tridente Bossi- Coronica- Pecile aveva firmato una sorta di patto per Trieste giurando fedeltà alla società con l'obiettivo di portarla il più in alto possibile. Obiettivo centrato se è vero che l'Alma è arrivata a un passo dalla promozione e, grazie alla solidità garantita dal nuovo sponsor, è adesso pronta a fare un ulteriore salto di qualità puntando con decisione alla massima serie.

E sempre parlando di continuità, va anche celebrata adeguatamente la conferma del professor Paolo Paoli che dunque, anche nella prossima stagione, curerà la preparazione atletica della squadra. Per Paoli, giunto ormai al ventiduesimo anno consecutivo con addosso i colori della Pallacanestro Trieste, un riconoscimento importante per la professionalità dimostrata in tutti questi anni di lavoro. E proprio la presenza di Paoli appare come la miglior garanzia per il futuro di Andrea Coronica che, dopo la prossima stagione, dovrebbe poter mettere a frutto la laurea conseguita in Scienze motorie cominciando una seconda carriera dentro la Pallacanestro Trieste.

L'idea
di una sorta di staffetta futura (ma le due anime potrebbero benissimo anche coesistere) garantirebbe ad Andrea la possibilità di restare nella squadra continuando a frequentare quel mondo di cui si è innamorato sin da quando era piccolo.

©RIPRODUZIONE RISERVATA



TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NOVITA' E LIBRI TOP DI NARRATIVA, POESIA, SAGGI, FUMETTI

Spedizioni gratis su oltre 30 mila libri