Quotidiani locali

CALCIO

La Triestina superata per 4-0 dal Verona

A Mezzano di Primiero due squadre ancora in cerca d'identità, ma ha deciso la differenza di valori tecnici

MEZZANO DI PRIMIERO La Triestina ha ancora in bella evidenza il cartello “Lavori in corso” e perde l'amichevole contro il Verona per 4-0. Anche i gialloblù sono ancora lontani dall’aver definito la loroa identità ma è una squadra di serie A e un conto è aspettare che entrino in condizione Cassano e Cerci e un altro aspettare che arrivino rinforzi di categoria serie C. L’Unione, che in settimana dovrebbe aggiungere altri tasselli al suo mosaico ancora troppo parziale, fa quello che può. Mezz’ora di più che decoroso faccia a faccia, poi al 29’ il Verona passa: Pazzini sfodera uno dei pezzi migliori del suo repertorio incornando un cross dalla destra di Romulo. Dieci minuti dopo il raddoppio gialloblù con Valoti dal limite. E qui l’incontro ha finito di raccontare parecchio di quello che poteva dire, perchè la Triestina sotto 2-0 si propone ancora meno e nella ripresa il turnover da una e dall’altra parte è totale. Il brivido lo dà l’ingresso in campo di Cassano, l’unico ovazionato dai tifosi veronesi calati in Trentino. Il Fantantonio gioca praticamente da fermo ma i piedi
stanno a quelli degli altri come il Tourmalet alla strada per Opicina. Un suo tiro-cross ispira il gol di Luppi che al 28’ della ripresa fissa definitivamente il risultato sul 4-0 dopo la rete di Bruno Zuculini al rientro in campo.
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie