Quotidiani locali

Ginnastica, l’Artistica ’81 punta al podio tricolore

Quinto posto nella terza prova per la formazione allenata da Pecar. Importante il contributo di Tea Ugrin e della solita veterana Macrì. Bene anche la Padovan

TRIESTE. L'Artistica '81 conclude la terza prova di serie A1 di ginnastica artistica con un quinto posto ad Ancona, migliorando di una posizione la prestazione della tappa precedente di Roma.

Anche questa volta la squadra deve fare a meno del prestito Elisa Iorio, in tal caso per un problema "burocratico" emerso all'ultimo momento.

Ma le ginnaste, guidate da Diego e Carolina Pecar, non si sono demoralizzate, sfoderando la grinta che le contraddistingue e che permette al sodalizio di militare nella massima serie ormai da 15 anni. Alla fine il quinto piazzamento soddisfa e mantiene il gruppo nella posizione valida per puntare ancora al podio, conquistato già negli anni passati.

Determinante ad Ancona come sempre la prestazione di Federica Macrì, che pur cominciando la gara con un esercizio alle parallele con qualche difficoltà, si rivela la solita combattiva e trascinatrice, con esercizi quasi perfetti alla trave e al corpo libero, quest'ultimo terzo miglior punteggio di tutta la gara, e un ottimo salto al volteggio.

Anche Tea Ugrin, gareggiando non ancora al meglio dopo il lungo stop dovuto all'operazione al piede, ha dato il suo contributo alla squadra con un'eccellente prestazione alle parallele, quinto miglior punteggio della gara, e anche Jodie Padovan, con un ottimo salto al volteggio, ha portato un punteggio utile al risultato finale.

Le giovani junior sono state quelle che si sono trovate da riserve e titolari in pochi minuti e per loro non è stato facile ma hanno lottato ed eseguito i loro attrezzi senza errori e al massimo delle loro attuali capacità, con Gloria Danieli alle parallele, Beatrice Pontoni, ginnasta di Udine che da quest’anno milita nell'Artistica '81, e che ha gareggiato su tre attrezzi senza errori, bene anche Giulia Plozzer, al corpo libero.

«Nel complesso la squadra attualmente occupa il 4° posto nella classifica generale - spiega il tecnico Diego

Pecar - a soli 2 punti di merito dalla 3°, la Gal Lissone, che se supereremo nello scontro diretto della 4° e ultima prova in calendario a Salerno il 16 settembre, ci porterebbe sul 3° gradino del podio finale».

Intanto si torna al lavoro in palestra, in attesa del saggio di fine anno.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie