Quotidiani locali

PALLAMANO

Principe, congedo vincente

Nell'ultima gara dei play-off battuta Pressano a Chiarbola

TRIESTE. Tre partite, tre vittorie. Implacabile in casa, la Principe termina felicemente la poule play-off e si congeda davanti al suo pubblico superando Pressano. Match che poco aveva da dire a livello di classifica, con i trentini già secondi e qualificati per gli spareggi-semifinale, molto invece a livello motivazionale con i padroni di casa che ci tenevano a finire con un risultato positivo. Non era facile, viste le tante assenze ma ancora una volta la magia di Chiarbola è servita per trasformare una squadra che sul suo campo difficilmente sbaglia. Ridotta ai minimi termini dagli infortuni, l'ultimo della lunga serie ha colpito Michele Oveglia, scavigliatosi alla vigilia, la Principe è partita con un settebello praticamente obbligato schierando Modrusan tra i pali, Radojkovic centrale con Anici e Dordejevic terzini, Di Nardo pivot e Visintin e Dovgan ali. Partenza al rallentatore con Trieste in evidenza (vantaggio firmato Visintin e rigore parato da Modrusan) e Pressano brava a replicare grazie a D'Antimo che al 5' firma il 2-1 ospite. La Principe torna avanti con il rigore di Radojkovic e il primo gol di Dordejevic ma non riesce a trovare buoni spunti offensivi restando avanti grazie alle buone parate di Modrusan. Partita correttissima e molto equilibrata, nel finale piccolo strappo biancorosso propiziato anche dal largo utilizzo dei giovani da parte degli ospiti. Dovgan e Anici firmano l'11-9, la Principe mantiene le due reti di distacco grazie a Visintin che chiude la prima frazione con il 12-10 che manda le squadre negli spogliatoi. Inizio ripresa con più Pressano che Principe: Trieste si tiene a galla grazie alle parate di Modrusan ma sono i trentini, trascinati dalle reti dei fratelli Moser, a tenere la testa avanti (16-15 al 12'). Hrvatin regala minuti al giovane portiere

Doronzo (classe 1997) poi reinserisce Modrusan. Pressano conduce fino al 22' (20-19 di Stabellini) poi Trieste trova l'allungo grazie a un implacabile Dovgan e nonostante qualche due minuti di troppo rovescia l'inerzia della gara. Allungo con Udovicic e massimo vantaggio nell'ultimo minuto.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista