Quotidiani locali

Federcalcio, il via ai lavori per la sede di Palmanova

La consegna del primo lotto di intervento prevista prima dell’inizio dell’estate E il Comitato provinciale della Figc si trasferisce nei prossimi giorni al “Rocco”

TRIESTE. Iniziano i lavori per la ristrutturazione dell’edificio di Palmanova destinato a ospitare gli uffici della Federcalcio regionale. Due le fasi di intervento previste, la prima delle quali si dovrebbe concludere già prima dell’estate.

Dopo anni di discussioni si avvia dunque a definizione un iter che ha inevitabilmente creato anche qualche malumore soprattutto tra il personale attualmente impegnato nella sede triestina di via Milano, sede peraltro diventata ormai assolutamente inadeguata a ospitare qualsivoglia tipo di ufficio. Coinvolti nel trasferimento a Palmanova sono cinque dipendenti della Federcalcio, oltre ad alcuni collaboratori e agli addetti all’attività del giudice sportivo. «Per quanto riguarda i dipendenti - spiega il presidente regionale della Federcalcio Ermes Canciani - ho già più volte parlato con ciascuno di loro: siamo impegnati a trovare la soluzione migliore per agevolare il trasferimento della sede di lavoro a Palmanova. Spero che alla fine di questo iter non ci siano situazioni di scontento o comunque possano essere ridotte al minimo».

Nel corso della riunione del Comitato regionale della Federcalcio a presentare il progetto della nuova sede di Palmanova (sede in comproprietà - va ricordato - tra la Federcalcio nazionale e la Lega nazionale dilettanti) è stato l’architetto Giancarlo Presicci. La realizzazione complessiva dell’intervento sullo stabile, che si affaccia sulla storica piazza centrale di Palmanova, è stimata in un anno con due lotti e una prima consegna potrebbe arrivare prima dell'estate: «Finalmente iniziamo a svolgere le attività previste dalla norma e consegno all'impresa aggiudicataria dell'appalto il sito del cantiere dando inizio ufficialmente all'opera - ha annunciato l’architetto Presicci -. Si tratta di un processo complesso dal punto di vista gestionale – spiega Presicci –: andremo a realizzare un vero e proprio polo per cui verrà potenziato ad esempio l'auditorium esistente, che sarà a disposizione di iniziative non solo sportive. Inoltre ci saranno due ulteriori spazi che verranno messi a disposizione a soggetti terzi. Ci sarà quindi una contemporaneità di soggetti diversi concentrati a Palmanova in un grande spazio multiculturale».

«Ci tengo a dire - ha commentato il presidente del comitato regionale della Figc Ermes Canciani - che questo è un risultato raggiunto dal lavoro del Comitato, non di Canciani: certo, i tempi della burocrazia sono stati lunghi, ma adesso ci siamo e questo è un primo risultato portato a casa». Sui tempi l'architetto Presicci e il presidente Ermes Canciani concordano: «pervenire a una prima consegna entro l'estate è uno degli obiettivi».

Intanto, mentre si trasferiscono a Palmanova gli uffici del Comitato

regionale della Federcalcio, anche quelli della delegazione provinciale della Figc trovano a giorni una nuova sede: si sta infatti completando della nuova sede nei locali allo stadio Rocco, che dovrebbero essere operativi al più tardi all’inizio del mese di marzo.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LA PROMOZIONE

Pubblicare un libro gratis