Quotidiani locali

PROMOZIONE

Derby caldo tra Costalunga e Trieste Calcio, il Domio riceve i cervignanesi

TRIESTE. Dopo la parentesi di inizio anno, il campionato ripropone la capolista Ronchi in fuga, inseguita da ben sei compagini non troppo lontane: ennesima conferma dell’equilibrio di un torneo che...

TRIESTE. Dopo la parentesi di inizio anno, il campionato ripropone la capolista Ronchi in fuga, inseguita da ben sei compagini non troppo lontane: ennesima conferma dell’equilibrio di un torneo che rimarrà ancora a lungo aperto ai possibili inserimenti di nuove protagoniste. La terza giornata, che all’andata aveva visto ben sette successi casalinghi, parte proprio da quell’unica che fu vinta dalla formazione ospite.

Costalunga-Trieste Calcio (and. 2-0; arb. Burella di Pordenone): entrambe nel quartetto che chiude la classifica, entrambe a non poter perdere ancora terreno, entrambe a vivere una situazione difficile. L’atmosfera del derby non contribuirà certamente ad ammorbidire la situazione per dare la caccia a punti che valgono il doppio.

Gonars-Sistiana (and. 0-2; arb. Presotto di Pordenone): la formazione di Alen Carli e Roviglio ha rallentato, i padroni di casa tentennano spesso, ci sarebbe da approfittare per rafforzare la posizione tranquilla.

Domio-Pro Cervignano (and. 1-2; arb. Toselli di Cormons): i gialloblù ospiti sono tra i più in forma e vedono la vetta davvero vicina: la formazione di Sciarrone deve fare attenzione a non farsi risucchiare nella zona pericolosa.

Gorizia-Valnatisone (and. 0-2; arb. Maccorin di Pordenone), forse il confronto più interessante: ospiti mai sconfitti in trasferta ma se la squadra di Coceani vuol contare a fine stagione ha solo una strada da percorrere con continuità.

Juventina- Aurora (and. 0-2; arb. Balducci, ass. Scremin e Camber di Trieste): se è guarita dall’influenza, la formazione biancorossa dovrebbe tornare alla vittoria.

Primorec-Ol3 (and. 0-1; arb. Alla di Pordenone): si gioca ad Aquilinia e la formazione di Trebiciano deve assolutamente fare risultato.

Ronchi-Zaule (and. 2-4; arb. Cipolla di Udine): capolista rilanciata, ma anche i viola di Calò avanzano verso posizioni più tranquille, anche se lontano da casa si fanno spesso

intimorire.

Tarcentina-San Giovanni (and. 1-3; arb. Plotti sez Basso Friuli): i rossoneri non hanno mai pareggiato lontano da viale Sanzio, la Tarcentina in casa è più che valida. Servirà una grande prestazione alla squadra di Campaner per uscirne bene.

Guerrino Bernardis

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro