Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il San Luigi riesce a passare, ma solo di rigore

Gonars piegato di misura dopo una gara diligente e ordinata, decide Gerbini alla fine del primo tempo

TRIESTE. Il San Luigi compie con diligenza il suo compito e piega il Gonars con un calcio di rigore sui titoli di coda del primo tempo trasformato da Gerbini. Da Muggia però non arrivano le buone notizie che i biancoverdi si aspettavano e il Torviscosa mantiene immutato il suo vantaggio sulla formazione di Pocecco. Per il Gonars una sconfitta quasi indolore e salvezza matematica che deve attendere ancora qualche settimana. Ospiti molto coriacei in difesa e rudi in diversi contrasti. Un atte ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

TRIESTE. Il San Luigi compie con diligenza il suo compito e piega il Gonars con un calcio di rigore sui titoli di coda del primo tempo trasformato da Gerbini. Da Muggia però non arrivano le buone notizie che i biancoverdi si aspettavano e il Torviscosa mantiene immutato il suo vantaggio sulla formazione di Pocecco. Per il Gonars una sconfitta quasi indolore e salvezza matematica che deve attendere ancora qualche settimana. Ospiti molto coriacei in difesa e rudi in diversi contrasti. Un atteggiamento che non ha premiato lo spettacolo ma ha reso il clima di gara piacevole almeno dal punto di vista agonistico.

Nel primo tempo il guardingo Gonars resta compatto con le linee di difesa e centrocampo molto ravvicinate e il San Luigi impiega 22' per creare la prima occasione degna di nota con un traversone di Casseler impattato di testa da Gerbini che però non trova la rete per l'opposizione del portiere ospite che mette in angolo. Replica ospite poco dopo con una punizione di Zienna che Aiello blocca. Break di Giovannini al 35' e palla in verticale per Casseler che a tu per tu con il portiere si fa rimontare dalla difesa avversaria. Al 44' l'episodio chiave: Ciriello finisce a terra in area e l'arbitro fischia il rigore. Gerbini realizza con freddezza.

Nella ripresa il Gonars è costretto ad esporsi maggiormente ma le emozioni arrivano solo nel finale. Prima Sessi salva sulla linea una mischia pericolosa e poi Gerbini sfiora il palo in contropiede. In pieno recupero poi il neoentrato Rebellato colpisce il palo e il pallone poi finisce tra le braccia del portiere triestino.

Pippo Morea