Quotidiani locali

La Timavo è senza avversari ad Ancarano

MONFALCONE. Con 1225 punti totali la Canottieri Timavo si è aggiudicata la regata internazionale di Ancarano, in Slovenia, secondo appuntamento stagionale dopo l’esordio di San Giorgio di Nogaro. La...

MONFALCONE. Con 1225 punti totali la Canottieri Timavo si è aggiudicata la regata internazionale di Ancarano, in Slovenia, secondo appuntamento stagionale dopo l’esordio di San Giorgio di Nogaro.

La società monfalconese si è imposta nella classifica per club precedendo non solo gli altri sodalizi della regione iscritti ma anche quelli sloveni e croati. Enrica Locci, rientrata quest’anno a Monfalcone dopo l’esperienza con la Canottieri Padova, ha regalato, nel singolo Senior femminile, una delle 8 medaglie d’oro biancoblù, che assieme ai 6 argenti hanno costituito il bottino vincente della Timavo.

Il test era importante soprattutto per il gruppo Junior, che a causa di alcuni problemi fisici era stato costretto a saltare la prima regata nazionale di Piediluco. Gli atleti di categoria hanno risposto bene in particolare nei doppi, con 3 successi: quelli al maschile di Samuele e Paride Centazzo e quelli al femminile di Sansa-Leghissa e Buttignon-Tomasini che si sono aggiudicati le rispettive serie. Per l’occasione le ragazze, campionesse d’Italia nel 2014 in 4 di coppia, sono state divise in due equipaggi, a completare una squadra che ha visto anche l’altro doppio Junior femminile, quello di Lise-Furlan, ben comportarsi con una medaglia

d’argento. Gli altri primi posti sono stati conquistati dalla stessa Alice Sansa in singolo, dal 4 di coppia maschile di Centazzo-Centazzo-Rusconi-Maiello, dal doppio Cadetti Cadenar-Fulginiti e dal singolo Master femminile della Miani.

Nel weekend Croatia Open a Zagabria. (m.n.)

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon