Menu

COPPA REGIONE

Ronchi già promosso sfida la Pro Gorizia

GORIZIA. Isontina già qualificata, ma nel girone I di Coppa Regione di Prima sarà un mercoledì sera di sfide assai interessanti in ottica campionato. I rossoneri ospitano l’Azzurra, mentre il...

GORIZIA. Isontina già qualificata, ma nel girone I di Coppa Regione di Prima sarà un mercoledì sera di sfide assai interessanti in ottica campionato.

I rossoneri ospitano l’Azzurra, mentre il Sovodnje testerà in casa quel Begliano che sarà il primo avversario in campionato proprio dell’Isontina.

Nel girone L, invece, il Ronchi è già promosso con sei punti in due partite, e la Gradese già eliminata, ferma a quota zero. Entrambe però saranno giudici del raggruppamento, visto che il Ronchi andrà a far visita alla Pro Gorizia, galvanizzata dalla vittoria in rimonta proprio sulla Gradese (parecchio incerottata) domenica pomeriggio, mentre i “mamuli” ospiteranno l'ambizioso Pieris.

Nel girone H tutto deciso o quasi, con il Santamaria con un piede e trequarti al prossimo turno: Mariano e Cormonese si sfideranno in casa dei rossoblu soprattutto per mettere ulteriori minuti nelle gambe in vista di domenica.

In Seconda, nel girone P a Monfalcone Romana e Piedimonte si giocano la qualificazione al turno successivo, con i padroni di casa favoriti: basta loro un pareggio per andare avanti.

L’altra gara del girone, San Canzian-Staranzano, sarà poco più che un allenamento per entrambe.

Nel girone N attesa per Aiello-Castions e Aquileia-Torre, mentre nel girone O il Mossa va in casa del Fo.Re. Turriaco alla ricerca di una vittoria che la proietterebbe al secondo turno.

Stessa ambizione per il Moraro che attende in casa il fanalino di coda del girone Villesse.

In Terza categoria spazio alla sfida decisiva tra Audax e Lucinico, con i biancorossi avvantaggiati dal fatto di poter anche pareggiare, mentre per i nerazzurri sarà obbligatorio vincere per poter passare il turno, con il Poggio fermo per turno di riposo già eliminato dopo la sconfitta con l’Audax e il pareggio col Lucinico.

Nel girone M, infine, il Sagrado ospita il Villanova, mentre il Mladost medita il colpaccio contro la capolista

Centrosedia basandosi sull’aiuto del pubblico amico: vincendo, la squadra di Doberdò passerebbe il turno ai danni proprio dei seggiolai. Nel girone L il calendario prevede le sfide tra Pocenia e Villa e tra Fiumicello e Fauglis.

Matteo Femia

Marco Bisiach

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro