Quotidiani locali

Scatta già l’ora di Juventina e Sovodnje

Con le due formazioni di Promozione e di Prima categoria al lavoro da oggi anche il Piedimonte (Seconda categoria)

GORIZIA. Si parte. Il digiuno, anche per gli appassionati isontini di calcio, è ormai quasi finito. Certo, per chi ha voglia di tornare a respirare l'atmosfera del campo e delle partite ufficiali, quelle da tre punti, ci sarà da attendere ancora qualche settimana, ma di fatto comincerà già questa settimana la stagione 2012/2013 del calcio dilettantistico di casa nostra. Lo farà con i primi raduni, visto che sono diverse le squadre di Eccellenza, Promozione e anche delle categorie inferiori che hanno deciso di partire già con l'inizio di agosto, anticipando di qualche giorno l'inizio della preparazione, visto che il grosso delle squadre isontine si ritroverà per iniziare a sudare, secondo il calendario della trafizione, immediatamente dopo la fatidica data di Ferragosto.

Tra le altre inizia questa sera alle 18.30 la stagione della Juventina di Sant'Andrea (squadra che sarà impegnata nel campionato di Promozione), che si preparerà agli ordini del confermato allenatore Murra, e del rinnovato Sovodnje (Prima categoria) nel secondo anno di guida affidata a Enrico Coceani. Avvio anticipato, poi, pure per il Piedimonte (la squadra goriziana impegnata nel campionato di Seconda categoria).

Intanto, se la maggior parte delle rose delle formazioni si presenta ormai al completo, c'è anche chi sta piazzando proprio in questi giorni gli ultimi colpi di mercato. Lo ha fatto ad esempio l'Ism Gradisca, che ha portato in Eccellenza (con la formula del prestito) il talento del più volte capocannoniere della Prima categoria Giuseppe Sangiovanni, prelevato dal Ronchi, per poi dividere anche la coppia dei fratelli Marino del Pieris, prelevando dai bisiachi il centrocampista Daniele. Restando in Eccellenza, e nell'Isontino, l'Ufm Monfalcone affidata quest’anno all’esperto Giuliano Zoratti ha risposto da par suo prendendosi il giovane portiere Baldissin, ancora del Ronchi ma reduce da una positiva esperienza in forza alla Juventina, il centrocampista Cipracca e il difensore Piscopo, strappato proprio ai rivali gradiscani (dai quali proviene anche lo stesso tecnico Zoratti).

In Prima categoria Andrea Andresini è sempre più conteso tra Cormonese e Pro Gorizia. L'ex centrocampista dell'Union Martignacco è infatti l'oggetto del desiderio dei biancazzurri per il ruolo di regista in mezzo al rettangolo di gioco, ma l'opzione numero uno per il ragazzo nativo di Cividale è la squadra della città in cui ha sempre vissuto: la Cormonese. La quale però al momento ancora nicchia sul da farsi. Sostituire Rodaro (ritiratosi dall'attività agonistica almeno per quest'anno) con Andresini o puntare su qualche ragazzo del vivaio? Una domanda alla quale la risposta non è ancora arrivata e che tiene il centrocampista cormonese in attesa. Probabilmente il rebus sarà risolto direttamente nei giorni precedenti il raduno dei grigiorossi, fissato per la sera del 16 agosto. Sempre a Cormons, poi, è sempre più vicino l'addio a Bergomas: per l'esperto attaccante, è derby Pro Gorizia-Mariano.

Scendendo un altro gradino, siamo in Seconda, inizia a muoversi il Villesse, che ha impegnato la prima parte della stagione a rinnovare il direttivo, con il ritorno alla presidenza di Luigino Fort, successore di Giampaolo Burgnich. A guidare i giallorossi nella stagione che dovrà essere del riscatto sarà Roberto Gon, mentre il trequartista Baldan e l'attaccante Circosta (è un ritorno per lui) sono i primi innesti del nuovo corso.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova Cinema

Tutti i cinema »

In edicola

Sfoglia il Piccolo
su tutti i tuoi
schermi digitali. Il primo mese è gratis.

Abbonati Prima Pagina
ilmiolibro

Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana